L'angolo adatto per nani, ballerine, cantanti, troie, alcolizzati e illusi. Ovviamente qui nulla è serio...se sei dei nostri...benvenuto, entra pure

lunedì, giugno 25, 2007

Facciamo che vale tutto

Quando ero piccolo, molto più piccolo di adesso, mio nonno mi portava ai giardini, in PiazzaNapoli, e mi parlava tutto il giorno. Diceva che così, un giorno, avrei imparato a parlare bene, che non sarei diventato un "musone".
Mi faceva fermare tutte le signorine dicendole "ciao bella bionda" o "ciao bella mora", a seconda dei loro capelli ovviamente, e poi dovevo raccontare da dove provenivo, il mio illustre conterraneo poeta e blablabla. Intanto lui ne approfittava per farsi due chiacchiere con loro. Era anziano ma non scemo e dopo che il medico gli aveva impedito di bere e fumare diceva "almeno non mi han tolto le donne". Mia nonna rideva...
1...2...3...stella!!!
Così ho imparato a parlare e da piccino, ma un pò più grande di come ero prima, ero come una radio, ma fastidioso. Parlavo sempre, per lo più erano cazzate, ma del resto non ho mai detto cose intelligenti.
Ero timido, ma parlavo tanto.
Poi mi dissero, non ricordo chi, che parlavo troppo e di colpo mi zittii. Ma le parole che tenevo dentro non dovevano farmi bene, perchè cominciai ad ingrassare e con la ciccia crebbe anche la timidezza...
1...2...3...stella!!!
Poi un giorno, ero grandino, ci regalarono una cyclette scassata e anche se mi infastidiva il fatto che facendo tanta fatica si restasse sempre fermi, iniziavo a dimagrire e la cosa mi piaceva. Anche se non ne avessi particolari vantaggi con le ragazze. I miei interessi erano troppo orientati sugli amici, il calcio, le pugnette. Ero sempre troppo timido...
1...2...3...stella!!!
Ho sempre avuto in "debole" per le persone con i baffute, le ho sempre ritenute buone. Mio nonno aveva i baffi, mio padre anche, sarà per quello, ma ero convinto non potessero far del male. Così cominciai ad affezzionarmi al baffo Moretti, a farmi le prime birrette nel caldo estivo. Le prime sbronze e le prime ragazze, i primi interessamenti.
Poi il tempo passa, si sa, e si comincia ad uscire, i pomeriggi in giro a fare i coglioni, a studiare sempre meno e le birre al parco che presto tramutano in pomeriggi etilici...
1...2...3...stella!!!
Abbiamo cominciato a metter fuori la testa da casa sempre più assiduamente. Giravano i primi soldini veri, i concerti, e ogni tanto si faceva tardi. Poi la cosa è andata degenerando e si è cominciato a far sempre più tardi e invece di crescere a diventare sempre più scemi. Qualcuno direbbe immaturi, altri infantili.
Ma ci sono tante cose in giro che se solo le guardi con gli occhi del bambino, non torni più a casa. Le guardi e ti fermi, a bocca aperta.
1...2...3...stella!!!
Un mio amico dice che la vera droga siano le donne, come era ai tempi dei nostri nonni dove il vino era lo sballo e le chiacchiere stavano a zero, dove nessuno pontificava e non c'era bisogno di fottersi il culo con la chimica, solo perchè è di moda.
Chissà se son servite le chiacchiere di mio nonno, se sono ancora timido, se riesco a parlar bene...
So solo che a volte faccio qualche passo e se vedo qualcosa di nuovo o di bello, mi fermo e...
1...2...3...stella!!!

7 commenti:

Joe Rokocoko ha detto...

la vera droga sono le donne, niente di più vero

Ca ha detto...

era un inizio marzo, era l'anno scorso. Vagando per le pegine virtuali della rete ho scorto qualcosa di nuovo e di bello, mi sono fermata e...1, 2, 3, stella! Ma forse è stato più un nascondino, un gioco a rincorrersi.

Morgan ha detto...

i nonni cari sono sempre delle perle preziose... sì sì!

krepa ha detto...

@joe:eh...mio caro...lo so. creano dipendenza
@ca:nascondino...è una vita che non ci gioco...grazie di esserti fermata
@morgan:già...

cler ha detto...

i giardinetti di piazza napoli...che ricordi :)
io ci andavo con la nonna. e sicuramente tuo nonno l'ha broccolata, la mia nonna è bellissimissima.
PS dov'è la colonia di cui sotto?

Chicca ha detto...

quindi stai dicendo
che te sei ligio al detto
donna baffuta sempre piaciuta
oh son gusti eh

krepa ha detto...

@cler:ma allora ci siamo sicuramente incrociati e i miei nonni sicuramente conoscevano tua nonna...il centro estivo è a Quarto Oggiaro
@chicca:mmmmh...non proprio, le preferisco senza. ma se la Bellucci mi si presentasse baffut...