L'angolo adatto per nani, ballerine, cantanti, troie, alcolizzati e illusi. Ovviamente qui nulla è serio...se sei dei nostri...benvenuto, entra pure

venerdì, maggio 18, 2007

Fingo una insana e calma tranquillità

Credo ci sia un errore...
Dai commenti precedenti not che qualcuno ha interpretato le mie parole come quelle di un innamorato.
Non è così, perlomeno non lo sono di una persona che ricambia, sempre che lo sia.
Amo le cose belle, l'amore, l'Inter...ma...
Erano parole al caso. All'Amore cui dico che comunque una porta aperta qui c'è. Deve trovarla, devo trovarla o conquistarla io.
Ma fatto è che non riesco a commentare da questo InternetPoint, non so perchè e non se lo spiega neppure il mio "amico" marocchino, ops....tunisino accanto a me che non riesce a commentare sul blog dell'amico.
Cose che capitano e uniscono le culture qui in Jambellino.
In più mi ha confidato che dai cinesi è meglio (internet...). Vedi che c'è razzismo e concorrenza in tutti i paesi e culture. Nelle colture non so.
Nel frattempo mi appresto al secondo week end da squattrinato. Devo scroccare un aperitivo, trovare i soldi per il regalo di laurea di Riki, allenarmi in palestra...e stasera...dico solo camicia rossa e cravattino nero tagliato. Oddio sto scrivendo di abiti...
Forse le foto di ieri in agenzia mi hanno dato alla testa. Le parole del mezzo trans mezzo gay anche...
Forse sto...forse...no non è possibile. No...forse...
Mammmmmmaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Devo trovare subito una soluzione a tutti i miei finti problemi....

20 commenti:

Ca ha detto...

Io sono brava a risolvere i finti problemi degli altri...come tutti d'altronde:
- per l'aperitivo, se fai finta di provarci con me e te lo offro io sabato sera!
- per i soldi per il regalo: cavia umana no?
- internet point: internet si scrocca agli amici porca miseria, mica si va all'internet point!
- amore: no, ok, qui mi blocco, più che suggerirti un sms ogni tanto non posso fare...
Cordiali saluti
La life coach (a te almeno la testa te l'hanno montata quelli dell'agenzia, ma io che scusanti ho?)

Anonimo ha detto...

ioio vado dai cinesi di giambellino...a fianco al baretto!

[stasera dopo la camicia rossa e il cravattino (ma che lavoro è?) vieni al lambro, che iniziano le dancehall, aggratis. i WE squattrinati sono i migliori]

cià :)

Anonimo ha detto...

[c'est moi]

Davide ha detto...

quando trovi una soluzione dimmi come hai fatto che vedo di risolvere i miei

Alberto ha detto...

Abbiamo bisogno di sognare un po', caro Krepa; per questo speravamo che le tue parole fossero dedicate a una persona in particolare...

Ma sei bravo, molto.

L'Inter?

Vabbè, dai: nessuno è perfetto! :-D

Un abbraccio PeppinoDiCapri :-)

krepa ha detto...

@ca:per l'aperitivo ho visto solo ora, cacchio. sono andato a un MotoRaduno a Gaggiano...mamma mia...sul resto hai ragione, devo scroccare...
@cler:grazie per l'invito, ho visto tardi...cmq non è lavoro
@davide:ok lo farò
@alberto:grazie...ma lascia stare l'inter, avete anche festeggiato la B

Alberto ha detto...

Perché non avremmo dovuto festeggiare? O.O

Meglio primi in una B con Genoa, Napoli, Bologna e una squadra reinventata che primi in A con Messina, Ascoli, Reggina e una squadra di "onesti" strapagati. ;-)

Un abbraccio proudlyblack&white :-)

Fra ha detto...

Prova con la birra, amico.

So che sei un esperto.

Viola ha detto...

Pardon....pardon-moi----

krepa ha detto...

@alberto:vabbè dai, vedo che anche tiùu sei un rimpingi Moggi come Mughini e compagnia bella...ci vedremo il prossimo anno...
@fra:sì, con quella va sempre bene
@viola:ti perdono sempre, figurati...

g33k_0 ha detto...

VENITE SUL MIO BLOG, KE E' PIU' BELLO...

http://mistasulcazzo.blogspot.com/

Ca ha detto...

ci sarà un motivo se si chiama mistasulcazzo o no???

Giulia ha detto...

Un bacio al volo Simone,
spero vada bene tutto bene

L@ Str@mp@ ha detto...

una soluzione per problemi inesistenti è anch'essa inesistente!!!

Alberto ha detto...

Moggi non ha telefonato a nome mio, né dei giocatori, né dei milioni di altri tifosi Juventini onesti.
E comunque -sul campo- vi abbiamo sempre battuto meritatamente! ;-)

E non tirar fuori il rigore su Ronaldo, perché comunque stavamo dominando quella partita e vincevamo già 1-0.
E col 5 maggio la Juve e Moggi non c'entrano... :-D

Un abbraccio piangina :-)

krepa ha detto...

@g33:non me lo apre, ma sono convinto sia molto più bello
@ca:boh...
@giulia:un abbraccio anche a te
@last@mp@:forse hai ragione, ma non complichiamoci la vita
@alberto:non parlo di calcio con uno juventino, perdonami

spad ha detto...

beh, se serve qualcuno che ti crei problemi veri..

(perché non dovevamo festeggiare la B? volevate l'esclusiva sui festeggiamenti a cazzo? eheh..)

krepa ha detto...

@spad:bentornato...tu puoi sicuramente festeggiare, te lo puoi permettere, anche se...resta sempre serie B. Al prossimo campionato...

Alberto ha detto...

RICORDO, grazie a Stefania, che il...

23 maggio 1992 Ore 17,59…
Sono le 17,48 quando su una pista dell’aeroporto di Punta Raisi atterra un jet del Sisde, un aereo dei servizi segreti partito dall’aeroporto romano di Ciampino alle ore 16,40. Sopra c’è Giovanni Falcone con sua moglie Francesca. E sulla pista ci sono tre auto che lo aspettano. Una Croma marrone, una Croma bianca, una Croma azzurra. E’ la sua scorta.
Tutto è a posto, non c’è bisogno di sirene, alle 17,50 il corteo blindato che trasporta il direttore generale degli Affari penali del ministero di Grazia e giustizia è sull’autostrada che va verso Palermo.
Tutto sembra tranquillo, ma così non è. Qualcuno sa che Falcone è appena sbarcato in Sicilia, qualcuno lo segue, qualcuno sa che dopo otto minuti la sua Croma passerà sopra quel pezzo di autostrada vicino alle cementerie.
La Croma marrone è davanti. Guida Vito Schifani, accanto c’è Antonio Montinaro, dietro Rocco Di Cillo. E corre, la Croma marrone corre seguita da altre due Croma, quella bianca e quella azzurra. Sulla prima c’è il giudice che guida, accanto c’è Francesca Morvillo, sua moglie, anche lei magistrato. Dietro l’autista giudiziario, Giuseppe Costanza, dal 1984 con Falcone, che era solito guidare soltanto quando viaggiava insieme alla moglie. E altri tre sulla Croma azzurra, Paolo Capuzzo, Gaspare Cervello e Angelo Corbo. Un minuto, due minuti, la campagna siciliana, l’autostrada, l’aeroporto che si allontana, quattro minuti, cinque minuti.
Ore 17,59, autostrada Trapani-Palermo. Investita dall’esplosione la Croma marrone non c’è più. La Croma bianca è seriamente danneggiata, si salverà Giuseppe Costanza che sedeva sui sedili posteriori. La terza, quella azzurra, è un ammasso di ferri vecchi, ma dentro i tre agenti sono vivi, feriti ma vivi. Feriti come altri venti uomini e donne che erano dentro le auto che passavano in quel momento fra lo svincolo di Capaci e Isola delle Femmine.
Fu Buscetta a dirglielo: “L’avverto, signor giudice. Dopo quest’interrogatorio lei diventerà forse una celebrità, ma la sua vita sarà segnata. Cercheranno di distruggerla fisicamente e professionalmente. Non dimentichi che il conto con Cosa Nostra non si chiuderà mai. E’ sempre del parere di interrogarmi?”.
Giovanni Falcone, “Cose di Cosa Nostra” (Rizzoli, 1991): “Si muore generalmente perché si è soli o perché si è entrati in un gioco troppo grande”.

Un abbraccio nondimenticare :-)

Cilions ha detto...

tutti i problemi, grandi e piccoli, veri o finti che siano... prima o poi passano...
Certo è che non dobbiamo far finta di nulla ma cercare di affrontarli... e sono certo che tu non faccia lo "struzzo"