L'angolo adatto per nani, ballerine, cantanti, troie, alcolizzati e illusi. Ovviamente qui nulla è serio...se sei dei nostri...benvenuto, entra pure

lunedì, febbraio 11, 2008

St@nz3

Che cosa vuoi da me?Cosa pretendi da me?
Nell'altra stanza c'è qualcuno che mi aspetta, è bellissima come il ricordo di un amore ma ha in sè il senso di quello che vorresti avere.
Tu prima eri sola il tempo corre e vola. Tu non spiegarmi chi sei, è perchè vai sempre bene per me.
Nella mia stanza chiudo sempre le finestre, spengo svelto il cellulare, niente e nulla di ciò che penso deve uscire da qui.
Sarebbe facile affrontare la situazione o sputare semplicemente il pensiero che si ha, ma l'altra stanza è forse soltanto un brutto sogno che per ora fa rima con realtà.
Ma la donna è donna e tu una donna sei, che importa cosa fai?
Attendo quieto che si svuoti in fretta questa festa orrenda e resterò col mio demone a ballare pizzica sinchè non mi sentirò pulito dentro.
No, non spiegarmi chi sei perchè, vai sempre bene tu per me.
Riprendo lento il passo della convinzione, non mi butto giù soltanto perchè non abito abbastanza in alto per non provare almeno a spiccare il volo.
Mi basta in fondo uno specchio per tornare a crederci, almeno un pizzico in più del nulla.
Con la camicia nuova e tutti i pensieri in testa aprirò quella porta e andrò da Lei.
Adesso non parlare, anch'io sai, non ho avuto nulla in più di quanto tu mi dai.
Ma forse sono abbastanza in tempo per uscire dalla porta secondaria.
Non è mai facile riempire un foglio bianco, capirai quanto cazzo può essere difficile farsi leggere veramente. Per molti sarebbe meglio bruciare quelle pagine scritte a mano, io preferisco chiuderle nel mio libro preferito e poggiarlo nello scaffale, in alto a destra. Saranno solo due pagine ma scritte col cuore, nascoste a molti, in quella stanza. Non a tutti.

14 commenti:

Tengi ha detto...

dicevo del lettore che sosteneva di aver già pronto il post d'addio. Può essere utile a tutti, no?
A presto!
T

patricia ha detto...

Il mio è al centro, a destra.
Là rimane.
Meglio così.

gioia ha detto...

hai un dono cmq...anzi forse anche più di uno..

Ca ha detto...

A volte mi sono chiesta se, come il giovane Werther, anche tu non concepisca l'amore solo in un'accezione masochistica, come qualcosa che deve far male per essere nobile...però non lo credo,quindi ora convincitene anche tu. Darei molto, anche se non tutto lo ammetto, perchè tu possa trovare qualcuno cui donare la chiave di quella stanza. Quella persona starebbe davvero bene.

krepa ha detto...

@tengi:direi di sì...credo...boh...
@pat:lo lasci lì?
@gioia:dici???quali???dimmelo o non dormo
@ca:una volta uno che ne sa mi ha detto che scrivere canzoni vien meglio se non si sta troppo bene...per cui amo non star mai troppo bene...però grazie per credere ciò di me (sulla donna che amerò...)

Anonimo ha detto...

NB il modo in cui hai scritto "Stanza" nel titolo sembra irrimediabilmente "Stronza"...
Ca

gioia ha detto...

MMMH,
allora, non c'è dubbio che scrivi bene,uno stile spettinato ma piacevole, mai banale.. inoltre non ti manca il dono della sintesi..ma la cosa più bella è che riesci a parlare dell'amore come una cosa superiore..di un sentimento, VERO, e ci riesci bene senza far venire la carie ai denti!! ... questa rende la tua scrittura eccezionale

Alberto ha detto...

Basta complimenti, oggi.
Ricordo vagamente quello di cui parli, ho bisogno di ripetizioni... :-/

Un abbraccio ignorante :-)

krepa ha detto...

@ca:no dai....non è vero...
@gioia:mi spiace "stile spettinato" anche perchè ormai sono in pochi sulla mia testa...divento rosso
@alberto:ok ok...ma io di ripetizioni non te ne dò al riguardo

MusEum ha detto...

Bellissimo post. Molto musicale. E evocativo anche.

Sono d'accordo. La nostra parte migliore va custodita in un angolo segreto, che solo chi può "leggerci" veramente sarà in grado di trovare...

betazed ha detto...

ummh...qui allora potrei esser gelosa io...
bet@zed

krepa ha detto...

@MuseUm:custodiamola...è musicale perchè mi sono fatto aiutare da un certo Cesare
@betazed:tranquilla...parlo in un certo senso d'amore e quando mi innamoro le cose non vanno mai bene, come accaduto ultimamente...per cui trnaquilla

betazed ha detto...

krepa...diciamo che però vogliamo continuare a crederci. Ci credo, oggi. Perchè mio padre continua a festeggiare il s. valentino con la mia mamma come se fosse il primo giorno di nozze, perchè la mia amica kam si sposa a settembre e mi ha chiesto di farle da testimone, perchè è bello vedere mio fratellino che impacchetta il regalo per la sua "lei", perchè ho visto un ragazzino con un mazzo di rose sotto casa mia...perchè voglio crederci e basta.

krepa ha detto...

@betazed:infatti anche io ci credo, perchè altrimenti non mi batterebbe il cuore quando vedo certe persone, non avrei vissuto i miei nonni e perchè in fondo un motivo per alzarmi dovrò pure averlo