L'angolo adatto per nani, ballerine, cantanti, troie, alcolizzati e illusi. Ovviamente qui nulla è serio...se sei dei nostri...benvenuto, entra pure

lunedì, luglio 02, 2007

il cruccio di un dandy insonne

Che forse sta nel bello, nel buono, nell'usato, nel sudato. Nel goduto.
Che forse i corpi non sono fatti per altro che per essere usati e portati allo stremo.
Abusati, consumati e sfiniti nel piacere.
Forse invece sono fatti per osservare e capire.
Fermi ai margini di una strada in cui le macchine sono rappresentate dalle anime perse e deboli. Dai senza-Dio, i tossici e gli alcolizzati. I traditori dell'amore e gli amanti del piacere.
Non agire ma intuire e porsi domande.
Certo sia l'uno che l'altro caso portano al deterioramento.
Rapido e piacente il primo, lento e compiaciuto il secondo.
Ma non credere di restare intatto al passare dei secondi, anche se non usi più l'orologio perchè odi il segno della patacca quando ti abbronzi o soltanto perchè ti mette ansia.
Rapido o lento, abusato o osservatore, tutto ti fa male.
Anche la ricerca del bello e del piacere, che sono gli unici motivi che hai per uscire e lavorare o studiare o semplicemente faticare.
Non ho ancora trovato una persona sensata che mi dicesse che ama svegliarsi presto per uscire al freddo o al caldo e lavorare. Al massimo mi rispondono che lo fanno per avere qualcosa per occupare il tempo. Perchè per la ricerca del bello, difficilmente pagano.
Anzi servono soldi per uscire, per conoscere, per offrire. Per offrirsi.
Serve anche tempo, quello che ti consuma. Serve per commettere gli errori che negli anni porteranno gli altri a dire che sei esperto. E allora ti apprezzeranno di più perchè avevano paura del tuo esser giovane, della voglia di fare e del sapere non fare un cazzo, della tua possibilità di sbagliare e del fatto che ancora sai sorprenderti e innamorarti.
A loro non riesce più almeno come non gli tira più il cazzo.
Saper riposare quando si è stanchi e sprecare tutto il tempo del Mondo dietro un piacere, una tentazione e mandare a fottere chi dice che il tradimento è peccato.
Anzi, sarà anche un peccato, ma chi ha detto che peccare fa male?
Perchè in fondo sia tu fermo o in costante ricerca, sia tu un teorico o una particella impazzita tra droghe e contrasti, quel fottuto ticchettio ti rode dentro e ogni giorno che passa sta a te viverlo vedendo un fiore appassire e il sole tramontare o aspettare l'alba sperando che un nuovo fiore sbocci...io intanto continuo a camminare, tra poco tramonterà ma domattina all'alba passerò dal fioraio.

9 commenti:

Sara ha detto...

ehi Dorian.. godi pure del piacere, vivi in linea con l'edonismo, ma se vuoi un consiglio spassionato, evita ritratti di ogni genere...

Alberto ha detto...

Oggi non ho voglia di leggere...

Solo un saluto. ;-)

Magari ripasso a leggere.

Un abbraccio pigro :-)

Paolo ha detto...

ciao Krepa!

el Niño ha detto...

sto video è fantastico

el Niño ha detto...

sto video è fantastico

krepa ha detto...

@sara:eviterò, ma il paragone mi lusinga
@alberto:come vuoi...pigro
@paolo:bella
@nino:bello vero

cler ha detto...

non sia mai! tu dammi le coordinate, intanto ;)

cler ha detto...

ah, cosa che non c'entra: non so se sei interessato, ma nel locale dove lavoravo cercano un cameriere..è in corso lodi, puoi fare da un minimo di due serate a un max di quattro, sei euro l'ora..sono molto simpatici ;)
se ti interessa fammi sapere via pvt che ti dico tutto.
solidarietà di zona, kumpare giambellinese.
bacibà :)

krepa ha detto...

@cler:è a SanVito di Gaggiano, non quello in via Tito Vignoli...è verso Abbiategrasso, ma molto prima, guarda sulla guidaMichelin. Poi il posto lo vedi sicuro, è in mezzo al paesino. altrimenti poi sono in giro. oppure domenica zona colonne