L'angolo adatto per nani, ballerine, cantanti, troie, alcolizzati e illusi. Ovviamente qui nulla è serio...se sei dei nostri...benvenuto, entra pure

mercoledì, maggio 02, 2007

010507-on ze road

C'è sempre chi parte e c'è sempre chi si chiede "dove cazzo arriva uno che parte?".
Che poi i posti sono sempre quelli e dai racconti e dalle immagini viste e riviste non ne vale neppure la pena andare. Il PrimoMaggio è la Festa dei Lavoratori e da che mondo e mondo non si lavora e non si deve neppure avere il pensiero di farlo. A maggior ragione se poi il pensiero di farlo non ce l'hai neppure quando poggi le chiappone dietro la tua scrivania.
Ma di andare in manifestazione non ho voglia e di stare in casa a menarmi l'uccello neppure.
Per cui l'idea è quella della zingarata.
Cos'è una zingarata? Nulla a che vedere con Rom o affini più o meno fini.
E' un pò come dire "una cinesata" o " una americanata", insomma una cazzata.
Basta ritrovarsi una sera prima e trovare (creare, rubare) una macchina.
Fatto?!?!?
Poi prendete due o tre compagni (in tutti i sensi) di viaggio.
Fatto?!?!?
Ora caricate a caso la macchina con vino e birra, sì poi anche qualche panino.
Fatto?!?!?
Bene ora siete pronti per andare a fare in ....
a fare una Zingaro Tour...la meta la deciderete strada facendo, il tempo deve per forza essere ostile e tu contro di esso devi combattere.
Così esci in Liguria e cerca mezzora il parcheggio tra Recco e Camogli, posti famosi per la "disputa della focaccia" con l'Autogrill. Dovete sapere che Autogrill voleva porre nel menu la focaccia di Recco, ma dopo aver litigato con la giunta comunale optò per creare un panino dedicato alla meno nota località limitrofa, citata poi, e resa famosa, da Max Pezzali in "Rotta per casa di Dio".
Dopo un paio d'ore a Recco (o Camogli, ancora non ho capito la differenza), decidiamo di sbranare un pezzo di ottima focaccia con un paio di birre e un Primitivo di Manduria caldo.
Qualcuno dimentica le bellissime "ciabatte da Krukko" nel parcheggio creando scompiglio tra i villeggianti, ma ormai la nave è partita e la direzione è Massa. C'è proprio voglia di andarsene a Massa.
Così ci dirigiamo in direzione Livorno per poi uscire dove ci sono degli enormi sassi che dopo abbiamo scoperto essere marmo, ma che inizialmente ci sembravano "la trita".
Qui la spiaggia è molto più bella e il tutto invoglia al primo bagno dell'anno, che ovviamente facciamo per avere anche l'opportunità di pisciare, ma è troppo freddo...
l'arrivo alla spiaggia è stato segnato da un pezzo di Gigi D'Alessio che ha creato emozione in tutti quelli che ci vedevano cantare a squaciagola. Anche in Toscana i ragazzi han creato scompiglio.
La cosa brutta è stato il tempo, nemico-amico di questa zingarata. Sì, perchè pensando di farci un torto iniziando a diluviare, non era conscio del fatto che se piove, i gggiovani si ritirano in sala giochi. Così dopo altro vino e birra si entra un pò alticci nella Jolly Blu de noatri.
Non si spende neppure molto, di sicuro non si vince mai e la cosa più emozionante è stato cercare un cestino per le bottiglie vuote (pare che a Massa i cestini non esistano e i pochi che ci sono si nascondano in strade secondarie).
Al termine del fantastico periodo di cazzeggio in sala giochi non resta che andare a prendere l'autostrada. La cena e Parma ci attendono.
Chiediamo indicazioni a una donna che per dirci che l'autostrada iniziava tra 50 metri a momenti non ci mandava in Cina descrivendo strade che neppure Dante...
Ma non si demorde e si arriva lo stesso a Parma. Qui al gruppo viene in mente una mancanza tragica.
Non ci siamo neppure fatti una foto col culo di fuori...si deve subito rimediare e la strada che porta al centro sembra il luogo ideale.
Anche in questo caso le macchine che ci vedono (e non sono poche) suonano i clacson e fanno apprezzamenti, cosa normale visto che siamo più fighi dei fighi di Bollywood.
La cena è molto buona, sicuramente troppo per noi ma alla fine chi se ne fotte.
E' il primo Maggio, festa dei lavoratori e dei precari, di sinistra ma anche di destra.
Andare in corteo non era cosa, sinceramente mi sono rotto il cazzo di protestare contro chi di me non ha interesse.
Gridare fanculo Prodi Fini D'Alema Berlusca e poi essere sempre presi per il culo da calcoli di potere e interessi capitalistici. E' triste dirlo anche così, con un velo di rammarico e rassegnazione.
Non dico buon PrimoMaggio a nessuno, spero solo in un anno più dignitoso per tutti i lavoratori, precari e non.
Meglio mettersi in corteo, sull'autostrada, al termine di una giornata che sarà anche stata una zingarata, ma era tanto che non ne avevo una così.






























13 commenti:

Alberto ha detto...

PRIMOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO...
:-D

Ok, adesso però mi leggo il post... ;-)

Un abbraccio impaziente :-)

Ca ha detto...

Però la foto con i culi di fuori la potevi anche mettere....che fai, prima ci illudi e poi scappi?

krepa ha detto...

@alberto:come sei competitivo...
@ca:arriveranno...le foto arriveranno, tranquilla

Fra ha detto...

Che giornata! Meglio della mia passata a lavorare.

mangia_bambini_zingari ha detto...

tranquilla ca, le foto arriveranno. ieri sera il krepa era talmente ubriaco che non è riuscito a trovare il cavetto per scaricarle, ma ora la macchina fotografica l'ho io e stasera o domani al max gliele passo. Non ti preoccupare, vedrai anche tu, come i tre-quarti dei parmensi-non-parmensi che erano in piazza ducale ieri, quei bei culi giovani

Ca ha detto...

Grazie! No perchè le ultime foto di culi muggianti muggianini muggianensi risalgono ad un pò di tempo fa...devo verificare il preservamento di tali opere d'arte, è un lavoro socialmente utile, per la comunità!

Petite Julie ha detto...

Ero sicura che avreste passato
una giornata alternativa,
nelle vostre vite già da sé
piuttosto alternative ;-)
Eppure, ebbene si, non sai
quanto mi piacerebbe passare
una giornata così. Un abbraccio.

krepa ha detto...

@fra:lavorare???il primo maggio
@mangia_bimbi:grazie per le foto
@ca:ma quali opere d'arte
@julie:diciamo che alterniamo

mangia_bambini_parmensi ha detto...

krepa sei un pavido: le foto coi culi in piazza ducale non le hai mica messe!!!!massa...

massa è il centro del mondo, cazzo!

krepa ha detto...

è tutta nera non si vede neppure una chiappa dei nostri culetti...schiariscile e le rimetto.
nel week end ne faremo di nuove

Davide ha detto...

la prossima zingarata o venite qui o veniamo noi

krepa ha detto...

@davide:affare fatto...

frè ha detto...

... ma che figata... anche io voglio partecipare ad una zingarataaaaaaaa ....
:-)