L'angolo adatto per nani, ballerine, cantanti, troie, alcolizzati e illusi. Ovviamente qui nulla è serio...se sei dei nostri...benvenuto, entra pure

venerdì, marzo 23, 2007

Lucifero è caduto dal Paradiso

Certi nascono oggi e muoiono domani, all'alba del nuovo giorno e nel segno del nuovo corso.
Ma non vanno sempre in paradiso, anime dannate, i belli raccolgono le briciole di insulti accumulati in anni vissuti ad amare e trascorsi nell'odio.
Nel buio degli anfratti più nascosti passi gli anni brillando di luce propria. Non arrivi alla vecchiaia felice, quella delle carte al bar e la panca sfondata del parco, il bello invecchia nel pensiero di quel giorno fisso in testa.
Sempre a dimostrare che l'invidia altrui è giustificata, pronta a schivare le fiamme lanciate dall'Io altrui. Sempre troppo poco quando non è troppo, mai la cosa giusta, che ti chiedi in fondo chissà cosa cazzo vogliano da te. Dai tuoi anni, dalla tua testa. Forse nulla, forse l'involucro, forse la dignità?
Voglion la tua fine, bello, il tuo errore e non importa in fondo se tu non hai niente, non vuoi un cazzo se non il semplice star bene. Ma è un lusso che non ti puoi permettere, stronzetto, passa il tempo a marcire nel tuo mondo di belli, se solo dentro o anche fuori fai tu. E' la tua riserva "indiana".
Stacchi la testa per non pensare, la usi solo un paio di volte al giorno per mandare messaggi al Mondo esterno, li invii dal cellulare o li metti in una bottiglia, come tutte le richieste d'aiuto che hai buttato o che si sono perse, perchè non sapevi a chi darle o perchè nessuno ti risponde mai, ti capisce mai.
Ora soffri co, tuo faccino da stronzetto, che chissà come è bella e facile la tua vita e quanta gente farai soffrire coi tuoi finti imabarazzi e la tua finta bontà. Quanti luoghi comuni ti hanno cucito addosso?
I belli han sempre l'anima dannata e il cuore puro, soli nella stanza chiusa dalle porte prese in faccia e cantan stanchi lente canzoni d'amore a quella Lei troppo lontana nel tempo e nello spazio, a quel luogo vissuto, a quell'amico sparito o a quella vita, che uno sfregio in faccia o un animo da figlio di puttana gli darebbe.
Nel frattempo leggi i fondi di bicchiere delle birre morte sul bancone e cerca il vetro giusto per sfregiarti la maschera che porti.

18 commenti:

Alberto ha detto...

Questo sembra un passaggio di Giuseppe Genna! :-D
Leggi "Catrame", se non lo hai già fatto: potresti ritrovartici.

Un abbraccio taletscout :-)

Viola ha detto...

I belli "hanno la colpa d'esser belli". I non belli pensano che esser belli sia TUTTO.I belli spesso vorrebbero non esser belli ma anche no.I non belli non hanno mai la faccia da stronzetti..ci manca pure quello....I belli....i non-belli.....
Meglio che smetto va....
Baci Kre'

patricia ha detto...

uhm.
bho.
però mi piace un casino come scrivi.

Giulia ha detto...

Stavolta mi hai fatta piangere davvero..
Questo è il più bel post che hai scritto
(da quando ti leggo, e fino ad ora)
Almeno, quello che sento più vicino a me
- tralasciando il tipico lessico variopinto ;-)
Trovo l'analisi di Viola
particolarmente giusta e vera.
Mi ci ritrovo completamente..
Grazie, un bacio

Fra ha detto...

Socio, scusa se esco un attimo dal seminato ma volevo dirti che ho scopiazzato la tua intuizione per autopromuoversi. Spero non ti dispiaccia!

lucia ha detto...

Ti leggo senza commentare da quella sera in cui ti innamorasti della luna.
Mi piace pensare a un problema tecnico, ma credo si sia trattato di un "tiramento" del mio computer.
A proposito di belli: il tuo è un "bello" scrivere. E forse questo, un pò, ti dannerà l'anima.
;-)

kiara ha detto...

Bello e dannato, brutto ma buono, non conta, ciò che è bello, l'ho letto nel tuo post, andrebbe urlato per farlo arrivare davvero.

Ca ha detto...

Non sempre la vita dei belli è perfetta, ok, ma allo stesso tempo credo che a parità di condizioni la vita sia più facile se lo sei piuttosto che se la tua faccia assomiglia a quella di Jabba. Pregiudizi credo ci siano sia in un senso che nell'altro, se sei bello sei per forza stupido e superficiale, se sei un cesso probabilmente sei un mezzo genio timido e solo. Credo servano per pareggiare i conti.

krepa ha detto...

@alberto:si capisce che l'ho letto catrame, bello...
@viola:perchè hai smesso, era bello, non-bello...rispondo al bacio
@patricia:ti ringrazio...uhm e boh lo direi anch'io leggendo
@giulia:dai ma piangi per ste cose?scrivo così male?!?!?scherzo, un abbraccio. sul lessico variopinto, dovresti sentirmi parlare...
@fra:ma secondo te potrebbe dispiacermi?!?!?
@lucia:grazie, spero di "dannarmi"l'anima sempre più...ma cps'è un tiramento dell'anima
@kiara:le cose belle vanno sempre mostrate, che siano esteriori, ma soprattutto interiori
@ca:ok, forse hai ragione, ma a me i pareggi son sempre stati sulle palle

Davide ha detto...

decisamente un bel post.In una sola frase esprimi mille concetti.Complimenti davvero e buona gionata!Davide

Ca ha detto...

Questo post... più lo rileggo più la forma mi sembra decisamente tua, meno i contenuti. So che non ti offenderai se ti dico che non mi è piaciuto molto. Perchè anche se gli stati d'animo che descrivi sono reali,sofferti,intensi, io non credo che la discriminante sia la bellezza. O mi vuoi dire che soffre di più un bello rispetto a un brutto?

PS: ora ho un pò paura degli attacchi dei tuoi fan....ma puoi dir loro che sono anche io una tua GRANDISSIMA FAN????

krepa ha detto...

@davide:grazie, ma non credo di avere mille concetti in testa...
@ca:non mi offendi certo e non ci sono fans(?!?!) che si offenderanno. però non è solo bellezza fisica quella dicui volevo parlare, ma siccome mi esprimo male appare solo quella, che porta certo pregiudizi ma dà anche vantaggi. ma spesso le belle persone (lungi da me il pensare di esserlo)non hanno vita facile in questa realtà dove forse ha più vantaggi chi è squalo rispetto a chi è sognatore

Ca ha detto...

Ok, capito tutto. Allora concordo. E forse non sei tu che ti esprimi male ma io che che non capisco....come è bella (non nel senso estetico)la relatività!

krepa ha detto...

@ca:fidati sono io che non mi faccio mai capire. nei post, con i miei, con le ragazze che vorrei, quelle che non vorrei, con gli amici, etc...che complicata che è la vita...però bella, dai

Ca ha detto...

Non lo credo. Sai farti capire quando scrivi, per quanto riguarda ragazze che volevi, famiglia ecc....io non lo so, non sono mai stata in nessuna di queste categorie. Solo una lettrice, con la presunzione di aver capito- veramente capito - quello che ti passava per la testa quando hai scritto certe cose.

Paolo ha detto...

ammazza che incazzatura!!

krepa ha detto...

@ca:fidati sono io che non mi faccio capire
@paolo:no, perchè mai dici questo?!?!?

Ca ha detto...

Ok....ho la capacità persuasiva di un criceto....ma continuerò ad evere le mie idee....e siccome sono molto private te le mando via mail....sperando di far cambiare idea a TE!