L'angolo adatto per nani, ballerine, cantanti, troie, alcolizzati e illusi. Ovviamente qui nulla è serio...se sei dei nostri...benvenuto, entra pure

mercoledì, gennaio 10, 2007

Aggiungi un post al blog: Ca

Una nuova rubrica, anzi la prima. Apro settimanalmente il blog ad un amico o amica che non ne ha uno. Persone interessanti che hanno cose più o meno interessanti da dire, ma sempre meglio delle mie stronzate. La sigla è quella di "Aggiungi un posto a tavola", ma cambian le parole. Ovviamente non metto becco su scelte e argomenti.
Bene, esco di scena e buona lettura...

Gli uomini vengono da Marte, le donne vengono da Venere.
E’ il titolo di un libro che nel mio ufficio pare abbiano letto tutte, scritto da un americano e basato sulle differenze che contraddistinguono i due modi di vedere e di pensare delle rispettive categorie di appartenenza, presumibilmente diverse in ogni minima sfaccettatura.
Chi mi conosce sa che ritengo che queste siano cazzate, che non si possa generalizzare, e che dovendo scegliere in base alle affinità probabilmente mi inserirei nella categoria degli uomini.
Però. Però è capitato che ultimamente io stia leggermente cambiando idea su alcune cose. Una volta mi è capitato di incontrare e perdermi per una persona che:

1. mi identificava come persona speciale e meravigliosa, il genere di tipa che non ti fa mai paranoie per niente, che ti rende la vita facile e magica;
2. mi seduceva con dolci parole e lunghi giri di frasi, circuendomi con poesie e lenti colorate rosa;
3. mi ha portata a letto (anzi, “a fare l’amore”) dopo una nottata passata a guardare le stelle riflesse sull’acqua di un lago….e dopo tutto ciò…..;
4.…non si è fatto più sentire.

Ora, non è che io sia particolarmente complicata come persona, lo giuro, non è solo una posa. Però mi è difficile comprendere come alcuni uomini possano sprecare fiumi e fiumi di parole, decine di mail, e tutto sommato un sacco di tempo per qualcosa che, guarda caso, avrebbero avuto anche senza tutte queste grosse ansie.
Una delle persone che più ho stimato nella mia vita, malgrado si trattasse di un gran figlio di buona madre, è un ragazzo che con la sua schiettezza mi ha reso la vita molto meno incasinata. Il suo approccio era molto semplice: “io non sono innamorato di te e non lo sarò mai, però con te mi diverto, quindi se ti va andiamo a letto insieme, ma niente paranoie, né chiamate, né smancerie.” Tre mesi fantastici e senza complicazioni.
Ma chi ve l’ha detto che le donne preferiscono “Ti amo” a “Dammela e zitta”???
Che poi non si limita tutto al rapporto uomo-donna. Anche i rapporti fra persone dello stesso sesso non sono poi cosi diversi (leggi: meno complicati). Anche li, c’è chi affronta tutto con leggerezza e trasparenza, e chi invece non si sente pronto e tergiversa. C’è chi mente e fugge, e chi spera e resta ad aspettare. Secondo il libro che ho menzionato all’inizio, queste relazioni dovrebbero invece essere molo più semplici, proprio perché fra “marziani” o “venusiane” ci si dovrebbe capire.Ma per tornare alla mia situazione personale… ammetto di non aver preso in considerazione il fatto di essere una chiavica a letto e che questo possa essere il motivo dell’improvvisa volatilizzazione del mio “buon amico”. E se non l’ho preso in considerazione è solo perché SO che, modestamente parlando,…..hehehe, scherzi a parte: se solo smettessimo di prenderci per il culo e dicessimo una buona volta quello che veramente pensiamo, piuttosto che quello che l’altra persona vorrebbe (a nostra opinione) sentirsi dire, allora forse non verremmo più da due pianeti diversi, ma vivremmo entrambi, uomini e donne (uomini e uomini, donne e donne) in un meraviglioso, unico pianeta chiamato Terra. Un pianeta dove le persone trovano ciò che cercano, a prescindere dal fatto che coincida o meno con l’opinione socialmente accettata di ciò che è o non è giusto e approvabile. Un pianeta con i suoi innamoramenti, ma anche con le scopate di una notte, che non avranno il merito di farti camminare a dieci centimetri da terra, ma non importa, quello spetta ad altre storie, ad altre persone. Nel frattempo, tanto vale passare una serata piacevole con qualcuno che non andrà bene per la vita, ma per una notte si cazzo.

19 commenti:

Anonimo ha detto...

era da un pò che non ti leggevo e devo constatare con piacere come il tono sia migliorato.
Ah, l'amour! (quello fisico intendo)

krepa ha detto...

Sono abbastanza d'accordo, anche se attualmente la vedo diversamente, forse è una cosa momentanea...però in generale concordo con lei miss ca

@anonimo:ma chi sei?cmq non ho scritto io, ma dici che è cambiato il tono generale o di questo post

Ca ha detto...

Krepa: l'anonimo non è cosi tanto anonimo e non ti preoccupare, si riferiva al mio di tono....comunque concordo, certe opinioni vanno a fasi.
"Anonimo": l'amour è una cosa meravigliosa....quando è amour ovviamente!

LA KRI ha detto...

brava Ca... guadagni sempre più punti! una cosa è certa: i ruoli si sn un pò invertiti... una volta le donne non avrebbero mai accettato la scopata e via...ora pare che si vada anche in cerca... io ho trascorso cosi l'ultimo anno...ma arriva un certo punto in cui si vorrebbe scopare meno e amare di più... poi fatti recenti mi insegnano che non abbiamo tutto il tempo che pensiamo di avere..

Ca ha detto...

Kri: credo che tutti preferiremmo amare e basta. Quello che voglio dire è che detesto chi si sente in dovere di dover infarcire tutto di belle parole senza poi avere in realtà nessuna intenzione di fare altro se non portarti a letto. Il punto non è cercare o meno la scopata, ma essere in grado di accettarla quando non c'è altro.

Viola ha detto...

Dirci quello che pensiamo...ecco...grandissimaa amica di Krepa. Tutti discorsi,belle parole solo per una sana scopata.E' successo anche a me...non 1 volta sola.Poveri uomini...
Ma,aspetta....
nench'io ho mai preso in considerazione il fatto che possa essere una chiavica a letto....Aiutoooooooooo....

Johnny Durelli ha detto...

Parola per parola, CA. Parola per parola.

sonia ha detto...

Complimenti Ca, è scritto benissimo e chiaro!
Una cosa che mi ha colpito, e che anche è studiata in piscologia ce ne parlava proprio un mio prof. ma con parole diverse,ma il senso era (quindi hai superato il test ;o)) questo: se solo smettessimo di prenderci per il culo e dicessimo una buona volta quello che veramente pensiamo, piuttosto che quello che l’altra persona vorrebbe (a nostra opinione) sentirsi dire, allora forse non verremmo più da due pianeti diversi, ma vivremmo entrambi, uomini e donne (uomini e uomini, donne e donne) in un meraviglioso, unico pianeta chiamato Terra . Hai perfettamnte ragione, ci vuole chiarezza, e non solo, è impensabile che uno sappia e conosca i desideri dell'altro, credendo di essere telepatici. Siamo dotati di bocca, parliamo!

ps: Krepa sei chiamato all'appello da me. :O)

Ca ha detto...

Viola: e non cominciare nemmeno a farlo! Ci vuole autostima in queste cose!
Johnny: è quello che di solito penso io quando leggo il tuo blog...grazie.
Sonia: quindi sono una psicologa mancata...ma la verità è che non capisco molto nemmeno me.

PS comincio a prenderci gusto a 'sta storia del blog in prestito....

krepa ha detto...

@kri, viola, sonia, ca:avete visto come si può aprire un blog di un bieco maschilista anche al vostro punto di vista marcatamente femminista??? dai scherzo...
@jD:sei proprio un broccolone
@ca:visto che non ci vuole nulla, se una cosa la faccio io, la potrebbe fare addirittura una scimmia (senza battutine e paragoni, please)

Cilions ha detto...

Il segreto è sempre lo stesso:
onesta!

....per se e per gli altri...
e tutto scorre che è un piacere!

Ca ha detto...

IO NON SONO FEMMINISTA!
Se lo fossi, sarei solo il riflesso speculare dei maschilisti. Ho messo la prima persona plurale OVUNQUE!
E comunque ci vuole troppa costanza per un blog...non fa per me (quindi si Krepa, qualche virtù ce l'hai anche tu, sei COSTANTE!)...

kiara ha detto...

Faccio i miei complimenti a questa verittiera scrittrice, secondo me dovresti aprirlo un blog.
un abbraccio.

krepa ha detto...

@francesco:spesso l'onestà si paga
@ca:simpatica...eheheheh...davvero...mmmmmmm
@kiara:diglielo. ma l'abbraccio per chi è?

krepa ha detto...

Volevo farne un post, ma in fondo sarebbe stato troppo triste daun lato ed inutile dall'altro. Sembra che uno vuole fareil bravo anche quando non lo è...

Però da un punto di vista più serio, quello che dice Ca, lo trovi anche in questi commenti...che partono da cose più profonde di una scopata e che rileggendole mi hanno fatto commuovere ancora


http://krepa.blogspot.com/2006/02/troppo-giovani-per-morire.html

Ca ha detto...

La vuoi sapere una coincidenza strana, che mi ha fatto accapponare la pelle? Io ho cominciato a leggerti proprio da quel post. Era quello. Me lo ricordo perchè avevo digitato il nome di quel tuo compagno di liceo su google ed era uscita quella pagina. A volte mi fai paura.

krepa ha detto...

lo sapevo ca, mi avevi già descritto come sfortunamente (per te) arrivasti in questo postaccio. Però che bei commenti...tantarobba

cigarro ha detto...

ciao ca! sono pienamente concorde. infatti bastaaaa! basta con tutte le minchiate che tocca sentire e smentire. pienamente nauseata da smancerie e tentativi di adulazione pre e post coito, finalizzati a riempire di parole l'aria,io mi sono dimessa dal ruolo di fanciulla in cerca d'amore perchè, lo ammetto, in quella condizione sono pronta a credere a tutto. la novità è che anche quando ti dimetti dal ruolo, e la cosa risulta chiara al mondo intero, ne trovi sempre uno che ti tratta come una zoccola e poi scompare, o uno che non ti tratta come una zoccola ma diresti che lo pensa e comunque poi scompare, oppure uno che non ti tratta come una zoccola, sei sicura che non lo pensa, ma indovina? scompare anche lui nel nulla... forse perchè sperava che a letto fossi una gran zoccola?! non considero la notte e via perchè se dovessi vivere di notti e via sarebbe decisamente una fatica enorme per me, visto che comporterebbe un tentativo di rimorchio costante al quale non sono portata o la mancanza di selezione che proprio non mi appartiene. morale della favola, in certe condizioni il sesso fai da te è decisamente il più vantaggioso: ti soddisfa e ti aiuta a mantenere un rapporto pacifico con l'altro sesso.

CA ha detto...

Ciao Cigarro! Ma quanto tempo!!!! Bentornata! Da quello che scrivi pare che abbiamo certe esperienze in comune...se ti dicessi a quali stronzate pre-coito ho creduto non ci crederesti....o forse perderesti qualsiasi eventuale buona impressione di me, il che è peggio! Fatti viva di quando in quando!