L'angolo adatto per nani, ballerine, cantanti, troie, alcolizzati e illusi. Ovviamente qui nulla è serio...se sei dei nostri...benvenuto, entra pure

lunedì, ottobre 09, 2006

Puttane

Dev'esser bello scoprire suoni e sapori di un nuovo continente quando vieni da lontano.
Se non hai nulla nella tua realtà, credo si sia disposti a tutto pur di portare avanti un sogno.
Centinaia o migliaia di chilometri sono niente a confronto di ciò che faresti per il miraggio di un futuro felice.
E la città, le sue strade, le luci infinite e i colori sfuocati della notte. Tutto è diverso dalla tua realtà, tranne il sogno fermo nella tua mente, al centro di ciò che eri e ciò che vorrai essere.
Niente sono i sacrifici che hai fatto, la nostalgia di casa e la paura di non essere all'altezza o del male che potrebbeto farti per i soldi o peggio ancora è quello che potrebbero fare ai tuoi cari, lontani, ma vicini alle tue vicende.
Tante sono le luci in coda, vanno a coppie di due. Sono i cavalli di questi occidentali, con gli occhi che abbagliano e ti accecano. Ma guardi avanti fiera, perchè hai un sogno.
La violenza di chi ti "protegge" sfiora appena il dolore di ciò che non hai e capisci sempre più che è lontana la libertà, ma viva la speranza.
Sopporti vecchi e ciccioni, coglioni e violenti.
Non fa per te l'amore, pensano loro.
Non puoi capire, non sai cos'è la vita. Devi solo succhiare e prendere i soldi.
Quello che ti hanno promesso...i soldi, il successo, una casa...
tutte cazzate.
Ma tu ami, lontano, i tuoi cari.
Magari hai anche un amore vero, un uomo.
Ma tutto è lontano. Irreale. Refrattario.
Per cui resti sfruttata, insultata.
Ma in cuore resta il sogno della libertà, nel freddo dell'inverno, nel calore di un fuoco, nelle luci delle macchine in fila che all'inizio erano gioia e ora solo...
ora solo...dolore...

per cui, forse, non ti serve la mia compassione, anche perchè tante volte ho fatto sfregio al tuo essere puttana, per cui la prossima volta invece di dirmi "sciao belo"...mandami pure a fare in culo, senza rancori...a me e questa società che ti criminalizza ma ti scopa per 50 euro.
Un bacio.

9 commenti:

sonia ha detto...

Ma tu sei fantastico krepa...mi piaci, dici quel cazzo che pensi veramente!

Ti ho risposto li da me...notte un abbraccio!

Ca ha detto...

puttana...chissenefrega, puttana per me non sarà mai chi te la da, ma chi non lo fa dopo che te l'ha sbattuta davanti ripetutamente. E chi lo fa per soldi, te la da sempre.

Anonimo ha detto...

quasi sempre...

krepa ha detto...

@ sonia: quasi sempre

@ ca: anch'io la penso così

@ anonimo: credo di aver capito...bisogna spiegarsi bene...

Johnny Durelli ha detto...

Grandissimo.

Whitedog ha detto...

Ancora una volta citerò il grande Francesco: "Te tu sei una troia,
te tu sei una grandissima troia.
E sà perchè te tu sei una troia?
Perchè un tu sei mai stata una troia".

Anonimo ha detto...

Mitico...ma una cosa: quelle ad Amsterdam non erano zoccole?

krepa ha detto...

sì lo erano...ma vedi...io ho detto di mandarmi a fare in culo la prossima volta che mi avrebbero visto...poi smettiamola con sto anonimato, se non vuoi mettere il nome mandami i pizzini, coglione

Bruno ha detto...

Ciao, Simone... ti leggo volentieri, bel testo, complimenti per lo scritto.

Saluti dal Venezuela,

Bruno