L'angolo adatto per nani, ballerine, cantanti, troie, alcolizzati e illusi. Ovviamente qui nulla è serio...se sei dei nostri...benvenuto, entra pure

giovedì, settembre 07, 2006

Non sarò mai uno scrittore

Non sarò mai uno scrittore, lo so.
Non me ne faccio una colpa, sia chiaro.
In fondo non sarò mai neppure un macellaio o un trombettista.
Non ho personalità doppie da descrivere, ne da mister ne da dottor. Non mi sdoppio neppure in investigatore privato e comune cittadino.
Fatico ad essere uno, figuriamoci se potrei essere centomila, al massimo nessuno.
Sono stato viaggiatore in notti d'inverno, cercando città invisibili, ma senza mai esser riuscito a salire sul Patagonia Express, pur essendomi fermato spesso ad aspettare treni sulle banchine.
Ma non è mai abbastanza...troverò una tregua senza soffocare nella ricerca di chissà quale illuminazione. Non so descrivere panorami, non saprei neppure immaginare l'ultimo orizzonte.
Il rischio grosso è di perdersi nel labirinto, rimanendo solo per cent'anni. Uscendone soltanto da vecchio e pur leggendo romanzi d'amore sarebbe solo una cronaca di una morte annunciata. Nient'altro che un banale romanzo criminale.
E' inutile, non ho il senso della frase, al massimo potrei far da Cicerone al BarSport, raccontando storie di ordinaria follia a qualche compagno di sbronze.
Di certo nulla di straordinario sulla strada, come un romanzo finito male.
Niente sposi promessi, ne fidanzamenti appassionati. Le cose dolci dopo un pò mi danno allo stomaco. Niente, non potrei scriver di nulla...Magari mi dedico al porno.
Neppure cento colpi di spazzola mi renderebbero scrittore, al massimo calvo.

16 commenti:

Ca ha detto...

Perchè no? Ti vedo già, in una NOTTE DI MEZZA ESTATE, perderti fra le righe del tu DIARIO, mentre di sottofondo risuona dolce una NINNANANNA che allieva 100 ANNI DI SOLITUDINE. Ti figuro, mentre ti inoltri in una STRANALANDIA fatta di parole, intervalli e paragrafi, cercare di superare la CECITA' di un pubblico di SIGNORI BAMBINI, un COMICO SPAVENTATO GUERRIERO armato di inchiostro e pennino. Come un GIOCATORE, che trova l'ultima fiche SULLA STRADA verso casa, cosi ti immagino, sconfortato, non trovare I NOMI più appropriati per i tuoi 6 PERSONAGGI. Ti vedo attendere una PROSIVENDOLA cui affidare i tuoi scritti, per farli conoscere, sperando li porti un una BOTTEGA DEI MIRACOLI in cui le vendite si moltiplichino, e cosi i lettori. Forse una cosa non ti è chiara: se è vero che per essere scrittori serve un pubblico di lettori, tu già lo sei.

Johnny Durelli ha detto...

Questo post è grandioso. Punto.

Antolla ha detto...

Bello. Molto.
Non l'hai fatto in quiz, come l'originale, e ci (mi?) hai risparmiato un po' di tempo.
Chissà se, prima o poi, ci proverò anche io.

P.S.
Mi associo all'ultima frase di Ca.

krepa ha detto...

cazzo ca è molto più bello il tuo commento...

però mi sembra troppo facile così essere un qualcosa...boh...

sonia ha detto...

questo per me odora già di scrittore...bravo!

Viola ha detto...

Che mito!!!Sei un grande krepa!!

krepa ha detto...

grazie...mi emoziono sempre di fronte ai complimenti, giusti o sbagliati che siano...immodestamente grazie

Giamma ha detto...

Secondo me sei uno scrittore. anzi un autore.. ognuno di noi è autore, narratore e protagonista di una storia no? tu poi sei bravo a narrare di te e allora..

PS: Giovedì c'è il solito concerto di luca a vigevano, dobbiamo riprenderlo per farne un DVD promozionale per delle etichette.. si lo so ti scrivo solo per questo motivo è vero.. sono una merda, cmq se ti va di venire e portare qualcuno, l'entrata è gratuita, trovi l'avviso qui:

http://www.athenaband.com/concerto.php?id_tour=28

Grazie e scusa per la pubblicità occulta (neanche troppo)

Giamma

Lateo ha detto...

Perchè no? in fondo lo sei già, che tu lo volgia o no che tu lo riconosca o meno, sei già uno scrittore come tutti noi, hai il tuo modo il tuo stile per parlar di te e delle tue emmozioni, hai le tue idee che a volte spuntano fuori dalle righe e altre schizzano fuori dallo schermo, forse non ci ricaverai mai un soldo, non ti sfameranno, ma le tue parole parleranno di te.

krepa ha detto...

@ giamma: sono impegnato tutte le sere con gli allenamenti, ma non ti preoccupare, puoi mettere tutta la pubblicità che vuoi

Giamma ha detto...

beh in fondo se vuoi scrivere.. perchè no, scrivi un racconto, scrivi qualcosa che proviamo a mandarlo da qualche parte.. visto che finora hai scritto per divertimento..perchè non provare per professione? alla fine il talento non ti manca, no?

krepa ha detto...

non saprei davvero cosa scrivere...non credo di esserne in grado

"un'amica" ha detto...

sai cosa mi fanno venire in mente i tuoi post? ricordi la smemoranda...quell'oggetto che tutti si preoccupavano di comprare un mese prima...quando mia madre mi stressava con la prenotazione dei libri, ed io ero in para che ancorta non avevo la mia smemo sulla scrivania...

e per cosa poi?
per leggere i mitici pezzi di Gino&Michele e di tutti gli altri autori...pezzi brevi...divertenti...a volte drammatici...

io la compravo solo x questo! 20 euro (un furto!!) spese bene....

perchè ho scritto tutta sta roba?!?! Ah si! ora ricordo....
ecco i tuoi post sn come quei pezzi...e grazie a Dio non devo pagare 20 euro x leggerli...ma qnd ci rivedremo, ti offro una birra!!

krepa ha detto...

ok "amica" spero di vederti in fretta perchè sono a corto si soldi e una birra offerta è oro...
baci e grazie, perchè è un complimento...no?

"Un'amica" ha detto...

certo che era un complimento!
sono cosi scema da insultarti e poi prometterti una birra?!?!?

ps: se capisci chi sono le birre diventano due!

krepa ha detto...

cara "amica" come faccio a scoprire chi sei? poi se sbaglio mi gioco una birra...dammi almeno qualche dettaglio...perchè le virgolette..dove ci siamo conosciuti...ci conosciamo...insomma chi sei?