L'angolo adatto per nani, ballerine, cantanti, troie, alcolizzati e illusi. Ovviamente qui nulla è serio...se sei dei nostri...benvenuto, entra pure

sabato, luglio 15, 2006

Razza BaxtarDa

Ieri sera mi è venuta in mente una cosa.
E' stata una sensazione fugace, veloce ma bella.
Ero a sentire un mio amico suonare e al mio fianco ne avevo un'altro e poi in colonne ne ho incontrati altri/e e tutti/e conosciuti in Università e allora ho capito che a qualcosa mi è servita.

Ma in generale mi è piaciuta la serata, randagia, un pò bastarda. Senza capo ne coda, anche senza un Capo che è ciò che conta. Non mi piace chi comanda.
Aperitivo, birre, musica, ragazzi e ragazze.
Un pò una di quelle sere in cui fai tutto ma non fai un cazzo, insomma un pò la vita.
La mia per lo meno.
Chissà se si replica stasera o domani. Fosse per me dovrebbe essere sempre così, finchè il fisico regge andare, uscire, divertirsi.
Non sopporto chi dice domani devo lavorare.
"Se vuoi fare una cosa la fai. Le chiacchiere stanno a zero" mi ha insegnato qulacuno.
In tutto...letture, come risposte a messaggi o a telefonate, come inviti. In tutto.
Chi vuole intendere intenda, ma tanto non c'è nulla da capire per nessuno perchè io in tenda non ci dormo, al massimo roulotte.

Sì...potrei parlare delle sentenze, ma mi hanno tolto la voglia di farlo. Mi spiace per quei tifosi che vedranno giustamente le loro squadre danneggiate, ma voglio dir loro che sono patetici nel momento in cui se la prendono con chi ha dato le sentenze e non con i FIGLI DI PUTTANA CHE HANNO DIRETTO LE LORO SQUADRE IN MODO CORROTTO E HANNO ROVINATO IL NOSTRO CALCIO. Non vi hanno tolto nulla, semplicemente lo avevate preso in maniera sbagliata...per favore non ditemi che i giocatori si sono impegnate e blablabla...con me le chiacchiere da bar non reggono.

Potrei anche dire quanto mi fa schifo la FIFA (e non la figa...)per come sta trattando il caso Zidane. Adesso la colpa è di Materazzi e non di quello stronzo. Potere delle federazioni, dice mio padre...già però io posso sempre dire che il Mio Marchino ha calciato il rigore a fine partita e Noi siamo Campioni del Mondo!!!

Poi sarà ciò che sarà ma non mi frega un cazzo di niente. Ho vinto i Mondiali, ho visto i Rolling e tra una ventina di giorni sono in Messico.
A non pensare a un cazzo, stacco il cellulare e sono finalmente dove voglio essere con chi mi va.
Le ultime parole famose?
Chi cazzo m'ammazza a me...

3 commenti:

Lateo ha detto...

Ciao, a sentirti oggi mi sembra che nessuno possa farlo (ammazzarti) e poi perchè qualcuno o qualcosa dovrebbe farlo, non credi che tu ci debba qualcosa ancora? se non'altro raccontarci di te e del tuo viaggio in messico...

krepa ha detto...

hai ragione.
dunque prima Messico e poi nuvole

cigarrotime ha detto...

...che voglia di piangere ho!