L'angolo adatto per nani, ballerine, cantanti, troie, alcolizzati e illusi. Ovviamente qui nulla è serio...se sei dei nostri...benvenuto, entra pure

sabato, luglio 22, 2006

Non al petrolio, non al potere ne al denaro

Perchè non prendere esempio da chi le cose le ha già dette, scritte o cantate...uccidersi, ammazzarsi, farsi ammazzare...ma per cosa per chi?
Se potessi salire su un palco e avere il riflettore puntato in faccia mi piacerebbe chiedere a chi ne sa più di me cosa si prova ad ammazzare qualcuno.
Cosa si prova ad uccidere in nome di Dio o di Allah mascherando i veri motivi, petrolio potere e denaro, con parole come religione democrazia e moralità.
Chiederei anche cosa si prova ad uccidere per motivi raziali o ad invadere territori non propri.
Quanto può essere bello scagliare missili contro eserciti di straccioni.
Se ci si sente forti a mandare a morire dei ventenni o se si esulta ad ammazzarne uno.
Dico solo che a me ogni volta fa venire la pelle d'oca, mi crea rabbia e penso che hanno la mia età.
Rabbia come quando un tuo amico o conoscente schianta il suo futuro contro un cavalcavia o muore per un lavoro mal pagato.
Ciò che più mi fa incazzare è il fatto che si mascheri il tutto, che si giustifichi tutto per la pace la democrazia e la morale.
Dimmi che lo fai per il petrolio per il potere e per il denaro. Ma dimmelo.
Perchè Dio, non so quale Dio o se c'è un Dio, ma se ci fosse, non credo ci vorrebbe a vent'anni, nel pieno della nostra vita.
Perchè non contano i colori, i paesi, il credo e la cultura. Di tutto si può parlare, si può amare e odiare, ma non si può ammazzare ne per petrolio, ne per potere, ne per denaro.
Dico solo questo e forse è troppo.
Se volete vi posso far vedere come si può vomitare per voi, ma so che non vi importerebbe.
Infine due poesie di poeti Sufisti, perchè l'Altro NON E' UN MOSTRO COME VOGLIONO FARLO APPARIRE.
Io non sono…

Che cosa farò, musulmani? Non mi riconosco più..... Io non sono né cristiano né ebreo, né magio né musulmano. Io non sono dell'Est né dell'Ovest, né della terra né del mare. Io non provengo dalla miniera della natura né dalle stelle orbitanti. Io non sono della terra o dell'acqua, del vento o del fuoco. Io non sono dell'empireo né della polvere su questo tappeto. Io non sono del profondo né dell'oltre. io non sono dell'India o della Cina, di Bulghar o di Saqsin. Io non sono del regno dell'Iraq né della terra del Khorasan. Io non sono di questo mondo né dell'altro, non del cielo né del purgatorio. Il mio luogo è il senza luogo, la mia traccia è la non traccia. Non è il corpo e non è l'anima, perché appartengo all'anima del mio amore. Ho riposto la dualità e visto i due mondi come uno. Uno io cerco, Uno conosco. Uno io vedo, Uno chiamo. Egli è il primo, egli è l'ultimo. Egli è l'esterno, egli è l'interno. Non conosco che Hu, nient'altro che lui. Ebbro della coppa d'amore, i due mondi mi scivolano dalle mani. Non mi occupo di nient'altro che divertimenti e bere forte. Se una volta nella vita ho trascorso un instante senza te, mi pento della mia vita vita da quel momento in poi. Se una volta in questo mondo otterrò un istante con te, mi metterò i due mondi sotto i piedi e danzerò eternamente di gioia. Oh Shams di Tabriz, sono così ebbro in questo mondo che salvo la baldoria e l'ebbrezza non ho storie da raccontare.
-Rumi-

Il mio cuore è ormai capace di qualunque formachiostro per il monaco, tempio per gli idoli, pascolo per le gazzelle, Ka'ba dei fedeli, tavole della Thora, Corano. L'amore è il credo che sostengo e ovunque giri la sua cavalcatura l'Amore è sempre la mia religione e la mia fede.
-Ibn Al-Arabi (XII sec.)-

9 commenti:

Carmen ha detto...

"Se ci fosse un dio non ci vorrebbe a 20anni" condivido ... si uccide per tutto, per denaro, potere, "amore" spesso l'uomo viene paragonato alle bestie .. ma credo che loro siano meglio di noi ... uccidono solo per cibarsi e per difendersi .. noi uccidiamo trovando solo un sacco di scuse poco plausibili!

Lateo ha detto...

Come è possibile morire uccidere e uccidersi? Come si fà a giustificare tutto ciò? E' molto semplice finchè succede a qualcun'altro tutto ha una giustificazione, quando succede a noi o chi ci stà vicino è difficile darsi pace.

krepa ha detto...

carmen...pensa che una volta ho sentito dire che un proiettile ha colpito una pietra che ha scagliato il colpo sotto lo zigomo di uno...
...altre volte che c'erano armi nucleari mai viste...
...altre molotov messe lì dalla polezia stessa...

sonia ha detto...

Cito: " Dio...se non le sopporto ste cose"

Io sono contraria a tutto ciò che é violenza, sotto ogni forma! Sia dalle armi, dalle bombe, da tutto, anche dalle mani!

Notte

sonia ha detto...

OT: se passi da me guarda come ti ho l'incat ;o) hihih

Anonimo ha detto...

OT: Domani parto caro Simo, se nn dovessi tornare sappi che ti ho tradito con Max...non era solo il gelato ad avere il sapore del tradimento...

a Max voglio dire che purtroppo non verro ad Ibiza per vari casini....cmq sei un pakkonaro che dovevamo uscire 2 sabati fa.


Divertitevi, e mi raccomando simo ricordati che anche in messico vale la massima: Doppia F e la mia sigla...applausi per FIBRA



CI VEDIAMO A SETTEMBRE :)

P.S. Chiedo venia a lillo per il blog scritto tempo fa

Ronny

Anonimo ha detto...

Ronny 6 solo kiakkiere e distintivo....kiakkiere e distintivo, ma ti amo ank'io! Max

krepa ha detto...

Siete sempre più di basso livello...non ho parole.

Dopo vi dò dieci cintesimi per mandarvi un messaggio...robbosi...

Ca intellettuale ha detto...

E chi sente la discordia ora o il dolore?
L'Amore è l'universo oggi
questi sono gli schiavi di un opaco domani
che oscurano la strada labirintica della Vita
-Shelley-