L'angolo adatto per nani, ballerine, cantanti, troie, alcolizzati e illusi. Ovviamente qui nulla è serio...se sei dei nostri...benvenuto, entra pure

sabato, giugno 10, 2006

Soffitti

Se ti dicessi che ho paura a camminare solo, mi diresti che anche tu hai paura del tuono.
Se ti dicessi che al mattino mi guardo per vedere come sono, mi diresti che di notte segui i passi di chi, di giorno, ti stava dietro.

Troppo spesso perdo tempo nel silenzio, ipnotizzato a fissare lo sguardo del soffitto.
Troppe volte lui ha fissato me, lanciandomi accuse per colpe forti, ma perchè?
Perchè spesso si tende a tirare merda in testa al proprio imbarazzo, si gioca a farela parte del forte, al pensare che lasciando si possa scaricare la colpa sul lasciato.
Merda addosso dalla grande massa di cose che chiami persone.

Troppe poche ore mi dividono da domani e troppo poco riesco a dormire. L'ultima volta che sono stato in carcere, ho rotto il cesso con una grande prova di dissenteria subacquea. La sera prima la notte bianca e l'ultima volta che ci siamo visti.
Forse le accuse che mi facevo sono finite lì.
Ho smesso di tirarmi merda addosso e forse quella prestazione al cesso era la fine.

Di sicuro finì male in campo. Tutto storto, sembrava la nostra fine, la fine del nostro sogno.
Ma siamo lì a giocare, in una situazione paraddossole, il nostro sogno di gloria con chi glorifica il solo fatto di poter giocare.
Ma domani è un'altro giorno e non c'è tempo per pensare.

2 commenti:

dade ha detto...

Bella Simo.... Quei tempi devono essere passati, a noi come gruppo, e più di ogni altra cosa a te come persona.
Può sembrare una cosa stupida, ma è davvero giusto identificare la fine di un brutto periodo con il prodotto del tuo intestino.
Diceva Goethe che la persona forte non è quella che non cade mai, ma quella che ogni volta sa rialzarsi e continuare ad andare avanti.
Ricorsati che comunque ogni esperienza, pur brutta e triste che sia, ci lascia qualcosa e ci forma, ci aiuta a crescere.

Detto questo, oggi entriamo in quel carcere e gli facciamo un culo a tarallo!

krepa ha detto...

amore...culo a tarallo è bellissimo.

Però ce l'hanno fatto loro. Ma sapremo rialzarci, magari ricorrendo a tutto, perchè Dodi aL Fayed era in campo...