L'angolo adatto per nani, ballerine, cantanti, troie, alcolizzati e illusi. Ovviamente qui nulla è serio...se sei dei nostri...benvenuto, entra pure

mercoledì, giugno 28, 2006

olotit

Quanti barattoli di omogeneizzati dovrò scartavetrare per meritarmi le vacanze.
Che poi secondo me le merito già. In più me le pago anche, non le chiedo certo gratis.
Lavoro per questo, per le vacanze.
E secondo me già le merito. Ma star sempre lì sul pezzo, è alienante. Non si può star sempre sul pezzo, la vita è fatta per andare di qua e di là, saltare da un fiore all'altro, non per stare sempre sul pezzo, perlomeno non sempre su quello.
Stamattina mi sono svegliato un pò male, alleggerito nel portafoglio, nell'orgoglio e appesantito di testa. Chissà perchè, in fondo 3 jack&Coca e una birra non sono una follia, forse il non aver cenato ha contribuito. Ma devo dimagrire e non posso mangiare. Devo essere modello-fotomodello per l'estate, se no non tengo botta ai figaccioni che vengono con me e tanto non me la danno mai lo stesso, però me la gioco (ndr...uno è fuori gara, sposato. Lo scrivo per i familiari)
Che poi ha ragione SickBoy, quello di Porno e Trainspotting, che quando scopi è bello, per carità, però la parte bella è quando provi a far tua una ragazza, il corteggiamento o meglio quel gioco delle parti. La conquista. Per cui me la devo poter giocare seriamente, ma in fondo la vita è un gioco o lo vorrebbe essere. Un gioco come il calcio, come il nuovo peluche del Bianca di cui sono follemente innamorato. Un gioco come DireFareBaciareLetteraTestamento. Io DicoFaccio(cazzate)Bacio(due limoni non si rifiutano mai...Max è per te)Lettero(sto cazzo di blog)Testamento(lascio tutti i miei averi a Lillo). Bisogna seriamente avere le palle per dire le cose e come mi ha detto qualcuno non tutti le hanno, molti preferiscono lasciar scorrere. A me non piace lasciar scorrere, mi fa scappare da pisciare.

La vita come un gioco quando te lo puoi permettere. Come il calcio.
Ma come il calcio fatta da uomini veri, con problemi, ansie, paure. Chissà che cazzo è passato nella testa di Pessotto...

secondo voi il fatto che abbia abbracciato questo peluche, Fary, tutta sera, dopo averlo scelto come regalo...è mancanza di affetto?

7 commenti:

ca ha detto...

commento obiettivo...non hai bisogno di dimagrire....le tue foto al Mom sono girate fra alcune mie conoscenze femminili....riscuoti successo, quindi: MAGNA!

PS mi piace questo "Ca ha detto...", da autorità a ciò che dico, un pò come "cosi parlò Zarathustra"....mi sento saggia.

krepa ha detto...

grazie cate...successo successo e poi caschi dentro al cesso, sarà un eccesso per adesso ma di... chi può dirlo...

Anonimo ha detto...

Hai detto una cazzo di verità....se devi scegliere se mangiare e non mangiare....scegli non mangiare; così come se devi decidere se vivere o morire, beh scegli di morire!...è molto + rock!!! Un'pò come lo siamo noi....MAX

Antolla ha detto...

Io riesco a non mangiare solo per un mese e mezzo. Poi cedo. O muoio. Di solito la seconda.
Risultato: quest'anno non riuscirò ad essere beach-boy, ma al mare andrò lo stesso. E tanto sono PACSato®, ho ormai smesso di corteggiare altre donne oltre lei.

Per l'abbraccio all night long del peluche, oqqio anche all'omosessualità latente.

krepa ha detto...

@ max: certe cazzo di verità nascono da cazzo di persone profonde

@ antolla: omossessulità latente...apperò...peluchesessualità esiste?

Nuvolacaduta ha detto...

Il pupazzo.. mancanza di affetto si..o di qualcos'altro :P chiamiamolo affetto, va bene

Comunque il Jack Daniel's fa ingrassare uguale, occhio!!

krepa ha detto...

Nuvola, è per questo che mangio meno, per consentirmi di bere. Equilibrare le calorie...