L'angolo adatto per nani, ballerine, cantanti, troie, alcolizzati e illusi. Ovviamente qui nulla è serio...se sei dei nostri...benvenuto, entra pure

venerdì, gennaio 25, 2008

Dalla merda non nascevano i fiori?

A volte faccio davvero fatica a guardarmi allo specchio e vedermi sempre uguale, sempre lo stesso.
Vorrei alzarmi e vedermi nero oppure biondo, sentirmi meno bene e avere qualcosa di mio.
Ho queste sensazioni spesso, per non parlare di quando sono insoddisfatto e mi sfregerei il viso solo per infliggermi del dolore.
A volte, ma per fortuna capita raramente e sempre più spesso mi voglio bene.
Per cui mi chiedo come facciano Loro a vivere dopo tutto questo.
Dopo tutti questi anni.
Non che mi senta particolarmente lontano da come stavo ieri, vivo sempre sull'onda delle emozioni e di come mi alzo al mattino, sono e sarò sempre io, ma in fondo credo che, a poco a poco, mi si stia sgretolando tutto attorno. Soprattutto rispetto a ciò che erano i miei, i nostri ideali; quello che spesso altri, definibili meglio come "arraffoni" o "figli di puttana" o politicanti, scambiano con un voto in cambio di un pugno di promesse.
Le promesse appunto a volte implicano la fiducia che viene riposta in qualcuno che dovrebbe insistere e investire per il tuo futuro. Per te, giovane attivo, che rappresenti un potenziale.
Non è mica per questo che è stato fatto "il '68"?
Lo dicevo ieri, che quando mi scade la fiducia o la stima verso qualcosa o una persona, è finita.

Io mi trovo sinceramente affranto.
Non per la caduta di un governo, nemmeno per il fatto che in Italia le linee guida siano tracciate da inutili personaggi come Mastella o Dini.
Mi trovo spaesato in un paese che fa capire che non ci vuole, che vuole fare a meno dei giovani e del loro investimento.

Purtroppo ho solo i mezzi che ho, posso sparare proiettili a forma di parole da un mitra senza forma, da un inutile blog letto da quattro persone.
Ma lo dico e spero di esser capito anche da chi forse è felice della caduta di un governo senza capire che tutta questa alternanza sterile, con decreti fatti per non governare e non per governare bene, con leggi ad personam e il solito magna-magna generale...nuoce solo a noi, che abbiamo poco futuro.
Dovremmo avere spazio per noi, più giovani al potere.
Mamma dammi una spalla su cui piangere perchè ho voglia di crollare...
Papà dammi quello spirito che trent'anni fa vi ha portato a rompergli il culo...
Perchè ho paura, paura che non riusciremo ad andare dove vogliamo perchè non potremmo farlo.
Perchè non voglio più dipendere dai miei, ma siamo in uno stato dove non puoi permetterti nulla, a meno che non tiri la cinghia rinunciando a tutto e ti fai aiutare dai tuoi.
Perchè vedo duro anche avere dei figli e farli crescer bene...ed è il solo motivo per cui voglio vivere, avere dei figli e amare una persona.
Perchè ci tolgono la voglia di provare, di sognare, di investire, di rischiare.
Perchè mi fate sentire vuoto anche quando sono in mare in piena.
Perchè lo fanno solo per arricchire se stessi...

Chissà cosa direbbe ora Berlinguer...chissà cosa pensa Ingrao dell'allenza con Mastella o Dini...
Chissà...chissà...io so che con tutto il cuore li vorrei vedere 3 metri sotto terra.
Mi offro per scavare tutte le fosse, ma cerco volontari...

10 commenti:

GIOIA ha detto...

ecco la prima - sono già pronta con pala e picchetto ( o falce e martello...come preferisci)
Berlinguer si starà rivoltando nella tomba...l'italia che ha pianto la sua morte ora più di prima capisce perche l'ha pianto così tanto!!
riguardo ai giovani..che dirti, abbiamo mille risorse ma siamo nei guai in cui ci hanno trascinato.. ma come ha detto qualcuno (??) siamo un esercito di sognatori, e per questo siamo invincibili!!

Pispola ha detto...

noi giovani abbiamo ancora tante speranze.. e tante possibilità per cambiare tutto questo.. io ci credo!!

MARGY ha detto...

la pensiamo, per molti versi, uguale..strano, ma è così.
Cmq, il mio vuole essere solo un salutino...evitando l'argomento politica(che ci fa tanto male...in tutti i sensi)
Bacio ciao...
buon inizio settimana.

krepa ha detto...

davvero senza parole su tutto e tutti...mi rendo conto che a volte esagero, ma io se io mi faccio il culo per una cosa, pretendo rispetto, in tutto...non mi pare che le cose vadano così.
...e se non ho rispetto e se vengo preso per il culo, soprattutto su una cosa cui tengo, possono anche morire. Tutti...

però sono amico di Mastella. Ceppaloni's rulez

Alberto ha detto...

Più complicata di quanto non appaia dai giornali, questa crisi.
Solo oggi -a 25 anni di distanza- stiamo capendo qualcosa delle vere ragioni che hanno portato all'omicidio Alessandrini, non banalizziamo una crisi istituzionale così importante da portare alla caduta di un governo e -soprattutto- non rievochiamo una stagione, quella dl terrorismo nero/rosso, tra le più dilanianti e sanguinarie d'Italia.

Il passato è passato, bisogna andare avanti.
Fortunatamente (?).

Un abbraccio idealista :-)

betazed ha detto...

guarda io non ho braccia abbastanza significative per scavare...ma se vuoi provo ad innaffiare post sepoltura...per vedere se NASCONO I FIORI!
bacio,
betazed

MusEum ha detto...

Come ti capisco, Krepa...

Ad ogni servizio del telegiornale ho un conato di vomito e dalle mie viscere fuoriesce una scarica di rabbia a pallettoni, che rischierà prima o poi di farmi venire un'ulcera fulminante.

Accarezzo spesso, con terrore, l'idea di dover, prima o poi, emigrare... Anche se la prospettiva né mi alletta né mi aggrada. Soprattuto non mi va giù l'idea di dover fuggire per colpa di chi dovrebbe rappresentarci e invece continua a prenderci bellamente per il culo.

Sto tentando tutte le strade possibili per evitare la decisione definitiva...

...e costruirmi un futuro migliore qui, nel mio paese, che nonostante tutto odio e amo con tutta me stessa.

Il '68 è stato spazzato via da un '77 che ha lasciato dietro di sé una scia di odio, morte e violenza. E tante bugie coperte da segreti che chissà per quanto ancora resteranno tali.

E noi, fratelli italiani, sempre più figli unici...

Un abbraccio.

krepa ha detto...

@alberto:che il passato sia passato ho qualche dubbio. perchè?perchè oggi stiamo retrocedendo sempre più e i facciotti imbrillantinati son sempre quelli
@betazed:scavo io, tranquilla...tu porta l'acqua...qualcosa nascerà e sarà sicuramente meglio di loro
@museum:l'unica cosa buona è che ci aprono gli occhi...certo non a tutti...ma spero che ora si stia attenti a non prenderlo ancora nel culo

Tiziana ha detto...

com'è ? CHI GETTA SEMI AL VENTO, FARA' FIORIRE IL CIELO ....
sarà....

krepa ha detto...

mah?!?!?!?
allora gettiamoli, non si sa mai...