L'angolo adatto per nani, ballerine, cantanti, troie, alcolizzati e illusi. Ovviamente qui nulla è serio...se sei dei nostri...benvenuto, entra pure

sabato, dicembre 29, 2007

TORnato dal TORpore

Dicono i ritorni sian più brevi delle andate, forse perchè ti dai dei punti di riferimento. Dico io.
Altri dicono che si possano dedicare anche tre giorni ai propri cari, rinunciando alla propria vita. Non credo sia fattibile. Dico io.
In effetti dico troppe cose, a volte tutto e il contrario di tutto. Sembra quasi sia troppo complesso, ma in realtà vorrei cose semplici. Ne sono certo, io.
Però tant'è, forse è per queste che non amo il Natale, che non mi faccio invadere dallo spirito buonista e non mi affogo in dolci e porcherie.
Ma sono andato addirittura a messa, anche perchè fuori faceva freddo.
Ho rivisto anche vecchi amici, parlato di vecchie stronzate e pensato a nuove emozioni. Sempre bello confrontarsi col piccolo Krepa che girava da quelle parti e vedere come viene visto ora e se ha lasciato qualcosa di buono. Di sicuro sono corsi fiumi di alcol...le grandi occasioni vanno bagnate il giusto.
Che poi alla fine il Natale non l'ho mai troppo amato, preferisco il lento risorgere dei giorni dopo, con brindisi pagani e motivi tribali.
Sul treno stavo bene, nonostante tutto. La voglia di star da solo, la paura di esserlo veramente, gli sguardi della gente, gli occhi della bella capotreno e l'inseguire il Profumo tra le pagine di Suskind, sino a farmi inebriare nella mente.
Come se già non fosse abbastanza piena, come se già non volessi non essere qui, come se già non mi pesi starci da solo. Sarà che sto cazzo di Natale lo vedo come periodo di bilanci, senza pensare ai soldi, ma al chi sono e dove cazzo sto andando.
E' quel fottuto andirivieni di parenti e giudizi e una data certa come giro di boa.
Perchè non voglio trovarmi tra un anno dove sono ora, non così almeno.
Perchè ho capito che Dio è morto e il Che sta bene sulle magliette, che riempirmi la bocca di cagate non mi porta a nulla e farmi uno sfregio in faccia non porterà beneficio al modo in cui sono visto dagli altri.
Se ci fossero dei dubbi a ciò che sto dicendo, porgeteli direttamente a BabboNatale nella prossima letterina, io comincio a brindare al nuovo anno.

Poi forse come si diceva con Dade l'altra sera, "basterebbe non prenderla in culo ogni volta che teniamo a qualcosa, ogni volta che siamo innamorati, ogni volta che diamo tutto e stare bene...sereni...". Già, basterebbe, ma forse "è il triste destino di noi, guerrieri dal cuore tenero".
Già...fottuto Natale...

5 commenti:

JLù ha detto...

BuonaSera!..ho appena letto il tuo ultimo post, tutto come al solito vedo! STAI SEMPRE TUTTO INCAZZATO!!..beh! io invece ho sempre amato questo "fottuto Natale"..e poi non ci credo che la prendi sempre in culo (che signore!) ogni volta che dai tutto te stesso, ogni volta che se innamorato! Destino...destino..aiutalo un po' questo destino...o forse dovrei dire "fottuto" anche al destino?

Baci di fine anno!

ventodiprimavera ha detto...

Non credevo più in nulla. Nichilismo assuefante.
Poi una mia amica mi ha svelato un segreto.

"BHO?". Una parola magica.

La vita e' un'eterna sorpresa, sia essa clemenete o meno con il suo usufruitore. Vero, puo' ferire, deludere, a volte anche stancare.
Ma le cose che accadono sono più grandi di te e non puoi dar loro una spiegazione razionale, o capire perche' mai siano accadute in quel modo, in quel momento, o semplicemente proprio a te.
Sono cose delle quali riderai in futuro, sorridendo del tuo stare.
Sono cose che non capirai mai, o che capirai con il tempo. Ma fanno parte della vita, che non sarebbe cosi' meravigliosa se sapessimom gia' cosa ci aspetta.
Saper gioire della vita e delle sue sorprese, siano esse belle, brutte, grandi o piccole, inaspettate o banali e' necessario.
Siamo imprevedibili ma forti, fragili ma curiosi...

Tanti auguri krè.

Davide ha detto...

Auguri sinceri Krepa, che sia un anno pieno di cose come quello passato, ancora di più.

MARGY ha detto...

..e vabbè..che dirti? menomale sia passato questo Natale che tanto non ti piace!!..spero solo di leggerti più sereno e tranquillo da oggi in poi..ora che il 2008 è appena iniziato...
quindi eccoti i miei più sinceri auguri..(i primi scritti e datati in questi blog con lo '08 finale!)

..ohi Krè?..non è mica facile eh?..quello che dite tu e Dade.. non è facile ma.....bisogna sempre tentare! ;)

krepa ha detto...

auguri a tutti voi...
@jlù:ma io non sono mai incazzato...credimi, è il Natale che non mi piace...a capodanno mi rifaccio