L'angolo adatto per nani, ballerine, cantanti, troie, alcolizzati e illusi. Ovviamente qui nulla è serio...se sei dei nostri...benvenuto, entra pure

lunedì, gennaio 29, 2007

AndAte & ritORni VIOlenti

Abito sempre qui da me in questa stessa strada che non sai mai se c'è...e al mondo sono andato e sono tornato sempre vivo...

Tante volte a guardare fuori dalla finestra per il salto, quello grande, quello vero, il sogno...
tante volte e sempre nulla...che sotto non c'è nessuno col telo e la rete di protezione non l'hanno montata.
Piuttosto che andare in giro con le gambe rotte preferisco sempre stare in piedi e andare avanti. Così ho sempre la possibilità di giocarmela, perdere, ma aver dato tutto.
Perchè qui si va avanti senza guardare dietro, con nostalgia al tempo andato e il cuore aperto al nuovo giorno. Saranno strade nuove e vecchi amici, nuovi lavori e vecchie conoscenze. Da queste parti non si dimentica chi ci ha fatto stare bene. Neppure se è passato e ha pisciato la sua vita, con poco rispetto. Neanche chi è venuto nella nostra vita e ci ha dato tanto, salvo poi riprenderselo con gli interessi. Figuriamoci chi ci ha fatto sognare.
Ma se sei passato resti tale, con affetto. Non cercare di bussare alla mia porta, perchè non sono in casa .
Qui diventi fratello per una vita o regina per una notte. Mai tutte e due insieme.
So che anche se andassi avrei chi sarebbe qui ad attendermi al mio ritorno. E so che altri si dimenticherebbero. Molto meglio esser ricordati, anche nel male. Come un folle, un coglione, semplicemente come un sognatore...Molto più facilmente Io.

Abito sempre qui da me in questa stessa strada che non sai mai se c'è...e al mondo sono andato e sono tornato sempre vivo...

a tutti quelli che dai treni non sono mai tornati e (come direbbe qualcuno) nel vento sono andati. Nel piccolo dell'ignoranza di questo luogo, per non dimenticare...senza la minima retorica
***in giallo da una canzone di Guccini e Ligabue

11 commenti:

Johnny Durelli ha detto...

Gran post.

Fra ha detto...

Post strepitoso. Simo, si necessita incontro a tu x tu per confronto fra blogger... cui parteciperà anche il buon Piè.

Grandissimo!

Ca ha detto...

ma da donna posso essere solo regina di una notte o si può essere anche sorella per una vita??? E se la risposta è no, ci sono posizioni intermedie, che so, tipo "cumpa" in gonnella per qualche anno, o amica in prestito con data di scadenza???

krepa ha detto...

@JD:ogni tuo complimento mi riempie sempre di orgoglio
@fra:vedi sopra...per l'incontro, la prossima volta che sono a torino, non potrete esimervi dal farlo. sarà un piacere...
@ca:sorella/fratello per una vita per chiunque...regina di una notte solo per fanciulle. Per cui van bene entrambe...posizioni intermedie?!?!?intendi tipo kamasutra?!?!?ahahah

Anonimo ha detto...

Max mi ha detto che vuole essere la tua regina per una notte


Sei un vecchio leone

Giulia ha detto...

Krepa...
E' anche vero che per andare
da un angolo a quello opposto
ci vorrà un pò di tempo, suppongo..
Ma non riesco quasi a starti dietro..
Sforni continue e fortissime emozioni..
Vorrai far poesia anche te?!
O vorrai solo continuare a commuoverci?!
Ciao panettiere di emozioni!
Piccola Giulia

tony zazzarone ha detto...

fanculo simo.fanculo perchè mi fai pensare quando scrivi.fanculo.

krepa ha detto...

@anonimo:ronny...cazzo...sei un super mega cervello informatico...usalo per mettere un nome...cazzo
@giulia:non voglio far poesia. non ne sono all'altezza. ma grazie per la definizione...è bellissima
@tony:ma non ti credo neanche se ti vedo...tu che pensi per ciò che scrivo...

andrea ha detto...

wow. ma come cazzo scrivi bene!

chit ha detto...

Bel post, ottima la scelta di "ho ancora la forza" di Liga & Guccini. ;-)
Arrivo dal sito di Gidibao e ti faccio i miei complimenti.
Ripasserò sicuramente a leggerti con più calma, un saluto e buona giornata

Chit

:D ha detto...

..............