L'angolo adatto per nani, ballerine, cantanti, troie, alcolizzati e illusi. Ovviamente qui nulla è serio...se sei dei nostri...benvenuto, entra pure

giovedì, settembre 28, 2006

Voglio ubriacarmi con i MonChery

Giorni uguali a giorni uguali a giorni.
Sarebbe bello andare a dormire e svegliarsi tra un mese o due, vedere com'è andata e non mettere becco sulle questioni della vita.
Mi basterebbero due mesi.
Senza esagerare. Spegnere il cellulare, anzi buttarlo via, tagliare i contatti con tutti e poi tornare, barba lunga e deperito, effetti collaterali di un periodo di coma voluto e controllato.
Che tristezza fare il giro delle capinere...a diciotto ha senso. Ma che senso ha?
Un figlio due figli. Cazzo il matrimonio...ma come ti vedi tu tra cinque anni? io non mi vedo.
Tra dieci? gran casino, ma mi vedo già di più. Però non so come, dove o con chi.
Non so se sarò ancora Krepa.
Ma spero di vedermi in un certo modo.
Magari dormire sino ad allora.
Voglio fare il bravo però e non mi metto a dormire. Farò il solito figurante e proverò ancora a stringere contatti e rapporti. Per un pò, poi dopo un'ultimo sguardo all'arredamento chiuderò la porta e chi s'è visto s'è visto.
Quanti MonChery dovrò mangiare prima di sentirmi ubriaco e iniziare a vomitare?

20 commenti:

Carmen ha detto...

Fabio volo ha scritto un libro dove si immagina lui tra 5 anni e se tutto quello che si aspettava accadesse si avverava!
Carinissimo come libro!

Joe Rokocoko ha detto...

un ultimo sguardo commosso all'appartamento, e chi s'è visto s'è visto.

applico alla vita i puntini di sospensione...

krepa ha detto...

...e lascio che le cose mi portino altrove

ca ha detto...

Krepa fra due mesi: stufo della vita milanese, di giornate sempre uguali e serate senza senso, fa la mattata, prende il primo aereo, e torna in Messico per un anno a vendere collanine sulla spiaggia.
Krepa fra 5 anni: tornato a Milano, ha aperto una scuola di calcio per bambini molto in voga fra gli under 18 e vince tutti i campionati. Nel frattempo, gioca ancora nel Muggiano. Non ha una donna, almeno non una fissa, ha appena chiuso una storia importante però, durata 3 anni.
Krepa fra 10 anni: ha fatto il grande salto, ha venduto la scuola di calcio ed è entrato a far parte degli azionisti di maggioranza dell'Inter. Ha trovato la donna della sua vita e ci ha fatto pure tre figli....tutte e tre femminucce con suo sommo dispiacere....ma gioca comunque con loro a calcio. Nel tempo libero, per sopraggiunti limiti di età, allena il Muggiano e la sera esce sempre con i suoi storici amici a bersi una birra all'Hora Feliz.
Ci può stare?

malla#14 ha detto...

Krepa non ho idea per quanto riguarda i moncheri...a colazione però ho bevuto una birra..nel pranzo che stavo preparando ho buttato vino bianco e grappa..dopo aver vomitato ed esser mezzo rincoglionito ho kiamato il tizio da cui avrei dovuto lavorare stasera dicendogli che nè oggi nè mai una fottuta discoteca per presunti vip mi avrebbe staccato dai miei amici ai gemelli...

P.s. Ca, la tua storia prende senso solo se sarai tu a donare tre bimbe al krepa. già mi vedo alla vostra cena per i festeggiamenti...

Colombina ha detto...

Pure ad Aosta abbiamo un locale che si chiama Hora Feliz, bella questa descrizione.

Ca ha detto...

Malla, fra te e Monica siete due intortoni!

PS comunque a organizzare eventi sono un capo...facciamo cosi, tu convinci Krepa che ai festeggiamenti ci penso io!

krepa ha detto...

già mi avete scritto il futuro...non so...comincio a metter via i soldi per il volo...poi tra dieci anni tre figlie va bene.sarebbe meglio due figlie e un maschio...
per i festeggiamenti, MAlla tu e Monica...ha ragione cate.
La storia deve fare il suo corso

Antolla ha detto...

Non c'entra niente con la sommità (nel senso di "sommi", non geometrico) dei tuoi dubbi esistenziali, ma oggi è giornata strana.
Già troppe coincidenze... ed ora i Moncherie.

In prima liceo ne ho mangiati 15 prima di ubriacarmi, col mio compagno di banco. Ma all'epoca ero quasi astemio.

Anonimo ha detto...

Ma basta con sta storia del cotonato....

bello capello cotonello

E se nel week end fai qualcosa fammelo sapere, nn fare come sempre :)

Ciauz

krepa ha detto...

@ antolla: ti batterò...ne mangerò 35

@ ronnie: ti faccio sapere...bacio

mi_nutro_di_infanti ha detto...

mi cimento nel medesimo esercizio di stile di ca;
Krepa tra due mesi, studia di brutto, otto ore al giorno, in quel cazzo di master che s'è scelto. c'è anche una tipa carina che vorrebbe tacchinare, ma non lo fa perchè non trova il momento per invitarla da sola. una volta c'è anche riuscito a portarla fuori, ma subito lo hanno raggiunto i suoi amici che hanno rotto il breve idilio.

Krepa tra 5 anni è in guatemala, ha aperto un bar col suo socio mangia_poppanti. Il master che entrambi hanno fatto è stato inutile, però chissenefrega! ora stanno veramente bene bevendo mojito sulla spiaggia.

krepa tra 10 anni. è ancora in guatemala, ancora col suo socio, ancora col suo mojito (il ghiaccio si sarà sciolto ormai!), ancora su quella spiaggia...chi glielo fa fare di andarsene da li?

le donne in tutto questa storia? vanno e vengono, come in tutte le altre storie.
sono gli amici e i mojito quelli che rimangono!

krepa ha detto...

devo dire che quello di Ca è molto bello...l'inter...il messico...i figli...

ma quella del mangia poppanti la vedo più realizzabile, anche se il mojito non è il mio ideale...

Tom tom go ha detto...

Per cate:
mi han detto d'indicarti la strada per muggiano..
da piazza 24 maggio.
prosegui in direzione porta genova, supera la darsena e gira a sinistra in via vigevano. dopo averla percorsa tutta gira a sinistra in via valenza, segui la strada che successivamente diventa via ludovico il moro e lascia il naviglio sulla tua destra. devi percorrerla per circa 2/3 kilometri, passando sotto 3 ponti, il cavalcavia di viale cassala, il cavalcavia di S.rita e il ponte pedonale di corsico. passato quest'ultimo ponte troverati davanti a te un quarto ponte, salici sopra e dovrai svoltare obbligatoriamente a destra. supera il semaforo e la rotonda che ci sono giù dal ponte e sali subito sul ponte successivo, appena scesa da quest'ultimo vai dritta alle tre rotonde che troverai. sempre dritta ai seguenti 4 semafori, al quinto, in zona baggio con un grosso edificio grigio sulla sinistra, devi svoltare a sinistra, è un grosso incrocio con una corsia apposta per la svolta. la strada ti porta sopra un ponte, all'incrocio sul ponte vai dritta, e al semaforo che c'è appena giù dal ponte gira a destra. Segui la strada e supera i campi da calcio che troverai sulla tua destra, passerai sotto un cavalcavia meentre la strada gira sulla sinistra. segui la strada e gira alla prima a sinitra, una piccola via con case sulla destra e campi sulla sinistra. segui la strada fino a quando non ti obbliga a girare a sinistra perchè dritto è chiusa e sulla destra c'è zona pedonale. pochi metri avanti troverai un'ultima rotonda, vai A destra e subito sulla sinistra c'è il parcheggio del campo...so che spiego da cane...kiamaci in caso di bisogno...

Ca ha detto...

Grazie mille mio personale Tom Tom....se arriverò sana e salva sarà solo merito tuo! Chiunque tu sia....a domenica!

Ca ha detto...

dimenticavo...a sto punto se servono passaggi....

krepa ha detto...

no grazie..noi dobbiamo esser lì per le due e mezza...tu per le tre e mezza, ora di inizio...bella!!!

ps: devi ringraziare malla

Whitedog ha detto...

finalmente qualcuno che sa scrivere e scrive considerazioni interessanti...
bau!

krepa ha detto...

e chi è?

Lateo ha detto...

Non so se tu l'abbia fatto o no, orami mi rendo conto che è tardi per dissuaderti, ma non lo fare con i Mon Chery.........