L'angolo adatto per nani, ballerine, cantanti, troie, alcolizzati e illusi. Ovviamente qui nulla è serio...se sei dei nostri...benvenuto, entra pure

sabato, settembre 30, 2006

87 giorni al Natale

Ottobre sta per iniziare, portando con se la fine dell'estate, degli amori nati e finiti con un "non ti preoccupare, mi faccio sentire io", con sogni finiti e la classica domanda sul "chi cazzo me lo fa fare di tornare, la vera vita era là". Che poi quel LA' è qualsiasi posto tranne casa tua. Ricominciano le vecchie abitudini cui aggiungere nuove paure, timori spesso creati per darci un peso, un'importanza e uno stimolo per svegliarci al mattino.
Grazie a Dio i sogni non si sono realizzati e ci tengono giovani e speranzosi per l'inverno, che sarà freddo e lungo soprattutto per il cuore e le mani.
87 giorni al Natale e quello che vedo mi fa sempre più...sorridere
Ma bisogna anche cominciare a pensare ai regali. Perchè si deve sempre sorprendere, non con quello che si è ma con quello che si ha. Quindi attendo dietro la barricata il bombardamento di pubblicità e pajette, di culi e dolciumi per le feste che dobbiamo fare, per l'obbligo di dimostrarci credenti al culto del commercio.
87 giorni al giorno di Natale e ciò che vedo mi sempre più...incazzare
Il vestito bello è l'obbligo minimo per poter sedere al tavolo degli invitati alpranzo del parente Y che hai visto sulo due o tre volte e non ricordi come cazzo si chiama. Ma devi andare anche se preferiresti una birra e pane e salame, magari a casa, magari solo.
Freddo è fuori e il buio di certo non aiuta la sensazione di calore che comunque non hai neppure stando dentro, fingendo di essere allegro addentando una povera bestia morta giustamente per la tua fame. Ma fame di cosa, di chi? e soprattutto perchè?
87 giorni alla messa di Natale e ciò che vedo mi fa sempre più...cagare
Pensi davvero che si festeggi soltanto per un motivo religioso e ti accorgi che in realtà tu che sei l'unico a non fingersi credente pensa a questo lato della cosa. Quindi anche quando non conti un cazzo sei dalla parte opposta. Due volte contro perchè non festeggi religiosamente ma rompi anche i coglioni su questo. Faresti bene a fingere e a volte ammetto di averlo anche fatto, tra una tombola e il torrone, prima delle bottiglie di vino che fanno compagnia.
87 giorni alla celebrazione del Natale e ciò che vedo mi fa sempre più...vomitare
Ma ciò che più non mi riesce è esser buono in quei giorni. Sono ancora più stronzo. Con chi va a messa in pelliccia e panciotto per farsi vedere, per chi dice "ama il prossimo" e poi inneggia alla Bossi-Fini, a chi dice "amo Dio" e poi odia il suo conterraneo medio-orientale, a chi si dice cristiano e bastona il negro e il frocio, a chi va a messa con moglie e bambini e poi va a trans con la bocca marcia di whisky o vodka, a chi si fa saltare in aria o ammazza per un altro Dio.
In tutto ciò oggi come ieri e come domani e dopodomani c'è chi non festeggerà mai il Natale o la festa di chissà quale cazzo di Dio, ma l'importante è spendere ed essere dove conta tra 87 giorni. Non mancare.
87 giorni al Natale e poi un'altro anno di buonismo da dover ingoiare.

Almeno regalate cazzate ai bambini. Giochi e "non regali utili", i pigiami o i maglioni metteteli voi.
Se no poi crescono e la pensano così.
Non mancherò di farvi gli auguri.

12 commenti:

ca ha detto...

Non c'entra niente...hai scritto una cosa seria e non dovrei "macchiarla" con sciocchezze...però....l'angolo della patata è E-S-I-L-A-R-A-N-T-E!

krepa ha detto...

pensavo che tutto ciò(questo post) passasse inosservato...neanche un commento.

grazie angolo della patata...

ca ha detto...

da genio del marketing quale sono ti confido un segreto....se metti subito un altro post tutti commenteranno quello....si vede che ho fatto la Bocconi, eh?

Lateo ha detto...

Sei proprio avanti, io onestamente stò cercando di allungare questa fine estate, condivido con te, la falsità e l'ipocrisia che si cela sotto il natale, ma cazzo 87 giorni sono tanti e non ci volgio pensare....

Kristina ha detto...

posso fare una proposta?
la fuga di natale!

sn 4 anni che riesco a svignarmela da casa, famiglia, parenti che vedo una volta l'anno, regali, solitamente 15 candele, 12 trousse x il trucco e una decina di pigiami di flanella... ma purtoppo, x quest'anno mi serve una scusa non ancora utilizzata... ho già usato la febbre, già utilizzato casa del mio ragazzo x due anni, già utilizzato il ricovero ospedaliero (2 anni fa...)...

quest'anno niente ricoveri (si spera), non voglio simulare un'influenza e non posso certo presentarmi dal mio ex proprio il giorno di natale!!!

quindi...
la chiameremo...

"LA FUGA DI BABBO NATALE!"..

e ce ne andiamo tutti quanti come se fosse capodanno!

che ne dite?

krepa ha detto...

@ ca: si vede che hai studiato alla Bocconi...non ci avevo pensato. Pensavo facesse cagare

@ lateo: non sono avanti, fidati, sono fermo ai box

@ kri: fuggiamo...ma dove andiamo...c'è sempre quello che parte, ma dove arriva se parte???

Kristina ha detto...

@krepa: non importa il dove...la fuga è fuga...

basta non essere qui il 25 dicembre! e la cosa sarà plateale...non si avvisa nessuno, esclusi i fuggitivi... il parentado avrà nostre notizie forse il 2 gennaio... qnd la nostra mancanza natalizia sarà già stata rimossa...sostituita dal pensiero della calza epifanica...

Lateo ha detto...

Magari allora uno di questi giorni ci si incontra...

krepa ha detto...

già ma andiamo tutti in un posto figo dove fare una mega festa e tanti bagni per chi deve vomitare e tanti letti per chi farà l'amore o sesso. La playstation, i porno, tanta birra e vino...qualche superalcolico e tanti libri e cd e musica...se c'è tutto ciò vengo!

Kristina ha detto...

cazzo che bel natale che sarebbe!!!!!
IO CI SONO!!!

malla#14 ha detto...

Lo scorso natale lo abbiamo passato insieme con una birra ghiacciata, un caldo natale direi...

krepa ha detto...

era la vigilia...con jack che si è mangiato tutto il pandoro...quanti ricordi....