L'angolo adatto per nani, ballerine, cantanti, troie, alcolizzati e illusi. Ovviamente qui nulla è serio...se sei dei nostri...benvenuto, entra pure

martedì, febbraio 07, 2006

Vignette e post

Non l'ho detto prima ma con questo sono oltre i 200 post. Mica male, no?
In un momento molto teso per la comunicazione nel Mondo perchè delle
vignette pubblicate 5 mesi fa da riviste danesi ora sono giunte sul trono della disputa tra "la società occidentale e quella islamica". Vera e propria offesa religiosa o semplice satira, a prescindere dal fatto che facciano ridere o meno.
Non le pubblico perchè ho paura di ricevere una fatuah, o come cazzo si scrive. Non le pubblico perchè magari qualcuno mi piomba in casa e mi spara.
Il punto è che appoggio in pieno la libertà di satira e a maggior ragione la libertà di stampa. A maggior ragione riguardo paesi, quelli islamici, in cui raramente vi è libertà. Ma in fondo non sono paesi culturalmente in grado di comprendere la satira, ne tantomeno in grado di assimilare umorismo nei confronti di Maometto e affini. Il problema è questo...il problema è che della satira non compresa generi odio razziale.
Perchè tutto ciò 5 mesi dopo?
Perchè tutto ciò per delle vignette?
Perchè?

1 commento:

dade ha detto...

Quando l'altra volta me ho espresso un' opinione sul tuo post sulla pena di morte mi sono preso degli insulti da qualcuno che nemmeno conosco.
Quando sul nostro blog ho dato del "terrone" a un gruppo di tifosi agitati ho scatenato un putiferio esagerato.
Non mi sembra il caso di scatenare una guerra per dirti quello che penso sulle reazioni del mondo islamico per 4 vignette del cazzo.
Tanto tu sei mio amico, e sai già come la penso.