L'angolo adatto per nani, ballerine, cantanti, troie, alcolizzati e illusi. Ovviamente qui nulla è serio...se sei dei nostri...benvenuto, entra pure

mercoledì, ottobre 12, 2005

Tempo e missBologna

Jambellino, quasi l'una e mi sono rotto le palle del dì odierno.Sento il bisogno di addormentarmi e cambiare aria.

Dieci minuti al giorni li passi a pensare cosa metterti.Due ore le passi a mangiare tra pranzo cena colazione.Sei sette o otto ore le dormi.Mezz'ora le passi sotto la doccia a buttar fuori la stanchezza con l'acqua calda.Due ore le passi in palestra o a calcio.Almeno un pò di tempo, non quantificabile, lo pensi pensando ancora a lei, anche se la vita continua e un pò lo passi a pensare e messaggiare alle nuove passioni.Molte ore a settimana le passi a bere.Due ore al giorno sei sui mezzi pubblici.Diversi minuti li passi a cagare tutti i giorni, altri al telefono col tuo migliore amico. La vita, il tempo che trascorri con te stesso, ha una certa ciclicità.Fai più o meno le stesse cose.L'importante è non entrare nell'abitudine classica del lasciarsi passare le cose addosso.Tu sei sempre lo stesso ma mi auguro tu cresca e migliori di giorno in giorno.Il tuo pensiero fisso(per me Lei) resta sempre quello,vorrei chiamarla...vedrò,non so se le faccio piacere.I tuoi amici "quelli veri" sono sempre lì con la birretta in mano.

L'amica di Bologna mi ha fatto tornare a casa col mal di stomaco per non dire di coglioni,problemi logistici non di volontà.Ma la volta prossima spero...

Una piccola nota su Lapo:era in casa con tre trapperi...geniale.Sempre più il mio idolo.Gli voglio troppo bene.Mio figlio lo chiamerò Lapo Crepaldi, o Lapo Krepa...commuovente




Mio figlio lo voglio così...mi esalta!!!

6 commenti:

sy ha detto...

nella mia abissale ignoranza dei fatti e con la più profonda presunzione oserei dire...chiamala...fa sempre piacere anche quando diciamo che non è così. spero di non aver passato il limite

Dade ha detto...

Sono abbastanza d'accordo con Sy, nel senso che in effetti non penso che le daresti fastidio.
Però in realtà non sono sicuro che dovresti chiamarla,vedi un po'.
Ad ogni modo fai quello che senti, non farti condizionare da quello che ti dicono gli altri,devi sentire tu se vuoi chiamarla o meno e cosa le vuoi dire.
Tutto quello che posso dirti io (ma ovviamente è solo una mia opinione) è che se la chiami continuerai a sentirti legato a lei,mentre mi sembra di capire che per ora lei non ti abbia lasciato porte aperte a un eventuale ripensamento. Potreste sempre rimanere amici,è vero,ma sai come la penso,non è mai la stessa cosa,anzi secondo me ci potresti soffrire di più.
Però ti ribadisco che quello che dico io non è assolutamente legge,sono l'ultimo dei babbi (o comunque uno degli ultimi), quindi prendi sempre le tue decisioni ascoltando il tuo cuore, che, come ti ho già detto in altre occasioni, è grande e pieno di buoni sentimenti e funziona bene.

krepa ha detto...

tranquilla il limite non si passa con queste cose

krepa ha detto...

sul fatto che il mio cuore funzioni bene oso solo dire "meno male".
Sul resto sai bene che mi faccio pochi problemi su certe cose, quando vorrò lo farò senza pensare alle conseguenze,che secondo me è da stupidi...solo che quando scrivo ste cose è sempre tardi e magari sono un pò storto(come ieri) e poi non devono essere per forza autobiografiche(ma forse sì...boh...)..
Poi non sei un babbo

Anonimo ha detto...

se ce la faccio a fare questo post inizio a rivalutarmi...uno due tre, prova.
Lora

Anonimo ha detto...

ooooh yeah...ce l'ho fatta, dopo solo sei mesi.
Sono d'accordo con te, "sono i nostri limiti che ci rendon unici".
Lora